Italia-Germania, azzurri con il lutto al braccio

Pubblicato il autore: Angelo Gambella Segui

Si apprende che l’Italia giocherà la partita di questa sera con il lutto al braccio, in seguito al grave attentato terroristico di matrice islamista radicale di Dacca, in Bangladesh, che ha coinvolto una decina di italiani.

L’Italia affronterà la Germania dalle ore 21.00 nei quarti di finale del Campionato Europeo di calcio.

La Federazione Italiana Giuoco Calcio, la Nazionale e tutto lo staff partecipano commossi al cordoglio delle famiglie e dell’intero Paese. A tal proposito, è stata accolta la richiesta inoltrata dalla FIGC alla UEFA di poter indossare il lutto al braccio in occasione della gara con la Germania in segno di comune partecipazione in un momento di così grande dolore” è quanto si legge sul sito ufficiale della FIGC.

L’Italia tutta insieme, tutta unita, piange i nostri connazionali uccisi a Dacca. I nostri valori sono più forti
dell’odio e del terrore
” ha dichiarato, poco fa, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Leggi anche:  Serie A, Genoa-Parma 1-2: Gervinho stende il Grifone

Sono nove le vittime italiane accertate in Bangladesh“; la conferma arriva dal ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Si tratta di quattro uomini e cinque donne.

L’attacco è stato, infine, rivendicato dall’Isis.

L’Italia del calcio stasera è chiamata ad una prova di orgoglio e di carattere: non solo deve affrontare la rivale di sempre, la Germania, ma ha l’obbligo di ricordare nel migliore dei modi i caduti italiani di Dacca.

Lo sport non si ferma e non deve fermarsi. I valori e la cultura di un popolo sono vivi anche attraverso le manifestazioni più intense dello sport di squadra.

ita ger

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: