Le novità di Ventura per la Nazionale Italiana

Pubblicato il autore: Collu Luca Segui

Le novità di Ventura: Bonaventura, Romagnoli, Donnarumma, Berardi e Perin al centro della sua attenzione

le novità di ventura
Le novità di Ventura.
Il neo CT italiano Giampiero Ventura, nella conferenza stampa, ha voluto parlare della sua nuova squadra e di chi ne farà parte.
Alcuni esclusi, come Bonaventura e Romagnoli, sono tra i giocatori più seguiti dall’ex tecnico granata.
Punterà forte sugli esterni alti e probabilmente rivoluzionerà il modo di giocare della nazionale italiana.

Le novità di Ventura: Berardi e Bonaventura rientreranno nelle convocazioni del neo-CT

Le due ali offensive, rispettivamente del Sassuolo e del Milan, dovrebbero far parte del progetto azzurro di Giampiero.
Il primo è una delle più grandi promesse del calcio italiano e giocatore fondamentale del suo attuale club.
Ottima capacità di calciare col suo piede preferito, il sinistro, ha un’ottima corsa ed è imprevedibile.
La sua posizione è ala destra, ruolo che gli permette di rientrare sul mancino e calciare con forza e precisione verso la porta avversaria.
Bonaventura, invece, nasce come esterno alto sinistro, ma in queste stagioni in rossonero, ha dimostrato di saper occupare tutte le posizioni del centrocampo.
Buon dribblatore, ottima visione di gioco, assist-man e col vizio del gol.
Un giocatore con la sua personalità e versatilità è mancato ad Antonio Conte e il neo tecnico azzurro non vuole privarsi di un giocatore con le doti del calciatore rossonero.

Le novità di Ventura: puntare sui giovani portieri italiani

Nell’ultimo Europeo, i portieri convocati da Conte sono stati Sirigu, Marchetti ed il fenomeno Buffon.
Tra le novità di Ventura, invece, dovrebbero comparire due giovanissimi e promettenti portieri della Serie A: Gianluigi Donnarumma e Mattia Perin (il posto del portierone bianconero ovviamente non è in discussione).
Entrambi si giocano il ruolo di estremi difensori della porta azzurra, quando Buffon appenderà i guanti al chiodo.
I portieri di Milan e Genoa sono tra le migliori promesse nel loro ruolo in Europa e, facendo parte delle spedizioni italiane, avrebbero la possibilità di maturare ulteriormente.

Le novità di Ventura: Romagnoli e Rugani il futuro della nazionale

Il nuovo Ct tiene in grande considerazione i due difensori.
Barzagli, dopo l’ultimo europeo, sta meditando l’addio e Ogbonna non offre grande sicurezza.
Ventura seguirà con molta attenzione i due talenti italiani, Romagnoli e Rugani.
Il primo viene da una stagione da protagonista al Milan in cui ha saputo gestire la pressione di essere titolare in una squadra deludente come quella rossonera.
E’ riuscito ad imporsi e a conquistare la titolarità assoluta a Milano e sembrerebbe pronto al salto nella nazionale maggiore.
Rugani ha vissuto una stagione non all’altezza delle aspettative intorno a lui, ma ha grandi potenzialità e grossi margini di miglioramento, e sarebbe da pazzi non tenere conto del gioiellino bianconero.

Le novità di Ventura: tra queste non compare Balotelli, a meno che..

Come sempre, gli allenatori azzurri vengono interrogati sulle opportunità di SuperMario.
Il Ct azzurro non gli ha chiuso le porte, anche se gli spiragli sono davvero piccoli.
Ventura infatti ha dichiarato: “E’ il campo che deve parlare. Da un punto di vista professionale ultimamente ha lasciato a desiderare e oggi è ad un bivio. Ha grandissime qualità, ma è da un po’ che non fa il calciatore”.

Le novità di Ventura: 3-5-2 o cambio modulo?

L’allenatore azzurro ha detto che confermerà, solo per il momento, il modulo adottato da Conte negli ultimi Europei.
La motivazione principale è la mancanza di tempo per preparare i suoi nuovi giocatori al modulo che vorrebbe utilizzare, il 4-3-3.
Nelle prime partite, quindi, utilizzerà una difesa a tre, ma quando avrà la possibilità di preparare al meglio i suoi calciatori, si passerà ad una difesa a quattro con 2 esterni alti ed un’unica punta centrale.

  •   
  •  
  •  
  •