L’appello del Milan ha funzionato, ritrovato Benitez

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Ritrovato Benitez Milan

Il Milan Campione d’Europa 1963 (fonte magliarossonera.it)

Lo hanno ritrovato! Victor Morales Benitez da questa notte è di nuovo a casa. Era alla Stazione Centrale di Milano, dove aveva cercato riparo durante il temporale. La notizia è stata data dal nipote, che aveva chiesto aiuto alla Città di Milano e in particolare ai tifosi Rossoneri fornendo attraverso il sito ufficiale del Milan due fondamentali punti di contatto, l’indirizzo di Casa e il proprio account e-mail. E proprio grazie a questi recapiti è arrivata nella notte la segnalazione che ha risolto il problema. Victor Benitez era in stato confusionale ma per fortuna in buone condizioni di salute.

Ritrovato Benitez Milan, la sua storia calcistica

Il volto di Victor Morales Benitez non era passato inosservato, a inizio aprile, ai funerali del suo ex compagno di squadra e carissimo amico Cesare Maldini. In quell’occasione l’ex centrocampista Campione d’Europa a Wembley nel 1963 si era intrattenuto con numerosi tifosi, anziani e non, per rievocare il primo successo Europeo dalla gloriosa Storia Rossonera quella della doppietta di Altafini al Benfica di Eusebio. Qualche giorno dopo era stato invitato dall’Amministratore Delegato rossonero Adriano Galliani a Casa Milan e a San Siro per assistere alla partita con la Juventus. “Formatosi nell’Alianza Lima – come recita wikipedia -, nel 1959 passò al Boca Juniors con cui vinse un campionato argentino nel 1962. Fu quindi acquistato dal Milan, con il quale disputò nel campionato 1962-63 dodici partite e vincendo appunto la Coppa Campioni”. Successivamente Victor Benitez ha militato nel Messina, ancora nel Milan, nella Roma, nel Venezia, una parentesi all’Inter poi ancora alla Roma fino al 1970 anno in cui lasciò l’Italia per tornare in Perù dove giocò per altri tre anni nello Sporting Cristal. Ma sempre con l’Italia e i rossoneri nel cuore tanto che in vecchiaia ha deciso di vivere a Milano l’ultima parte della sua parabola terrestre.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter, Eriksen addio a gennaio: sul danese arriva l'Arsenal
Tags: