Amichevoli Inter: con il Celtic l’esordio di De Boer in panchina

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
amichevoli inter

Frank de Boer

Amichevoli Inter: cambio di programma in casa nerazzurra, niente match con il Borussia M’Gladbach ad Ancona, causa la pioggia abbondante che impedito a nerazzurri e tedeschi di giocare la partita in programma mercoledì sera. C’era tantissima curiosità per l’esordio di Frank De Boer in panchina nelle amichevoli Inter, erano stati ben 8mila i biglietti venduti per assistere al primo match del dopo Mancini. Inter – Gladbach era stata programmata nelle amichevoli Inter proprio per far abbracciare Mancini dalla sua terra natale, prima del terremoto che ha portato all’addio del Mancio. Già la vigilia del match era stata agitata, con l’annullamento dell’allenamento dell’Inter, sia per la pioggia sia per l’accoglienza che poteva ricevere la squadra dai conterranei di Mancini.
La truppa nerazzurra ora è attesa dall’ultima delle amichevoli Inter, sabato in Irlanda l’esordio di De Boer in panchina avverrà contro il Celtic. Il match verrà disputato a Limerick, in Irlanda e sarà l’ultimo impegno delle amichevoli Inter valevole per l’International Champions Cup. L’appuntamento è fissato per la serata di sabato 13 agosto: diretta tv alle ore 20:05 in esclusiva sui canali Premium Sport e Premium Sport HD, collocati rispettivamente al numero 370 e 380 del Digitale Terrestre.

Amichevoli Inter: in attesa del Celtic il bilancio nerazzurro è negativo

In attesa di giocare l’ultimo test delle amichevoli Inter contro il Celtic, in casa nerazzurra si può tracciare un bilancio di un’estate a dir poco turbolenta. Il bilancio non si può certo dire positivo, è chiaro che la situazione Mancini ha influito anche sul rendimento dei giocatori nelle varie ripartite disputate. Ma il campo ha detto che l’Inter ha giocato spesso male e subito troppi gol, 4 con il Bayern Monaco, 3 con il Paris Saint Germain, addirittura 6 con il Tottenham. Decisamente troppi per una squadra che nella prima parte della scorsa stagione aveva una difesa praticamente imperforabile. De Boer avrà il non facile compito di ridare dei punti di riferimento all’Inter, completamente persi nell’ultima parte dell’era Mancini. Dopo il Celtic si penserà solo al Chievo, da lì in poi sarò vietato sbagliare, il parafulmine Mancini non c’è più, all’Inter  quest’anno è vietato fallire ancora.

  •   
  •  
  •  
  •