Bologna-Colonia, amichevole a Kitzbühel

Pubblicato il autore: Nicola Digiugno Segui
Roberto Donadoni

Roberto Donadoni

Oggi, fischio d’inizio alle ore 18, allo Sportplatz Kitzbühel-Langau di Kitzbühel, Il Bologna sarà impegnato nel secondo test amichevole della settimana tirolese, con il Colonia. Prima dell’inizio della partita, sarà osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime della strage alla Stazione ferroviaria di Bologna del 2 Agosto 1980. Partecipante alla Bundesliga, l’anno scorso ha chiuso il campionato al nono posto, il Colonia allenato dal tecnico viennese Peter Stoger affronterà il primo impegno stagionale sabato 20 agosto con il primo turno di Coppa di Germania.

Massima espressione calcistica dell’omonima metropoli, attraversata dal fiume Reno, a pochi chilometri dal confine con il Lussemburgo, il Colonia può vantare un passato di tutto rispetto, con tre scudetti, quattro coppe nazionali e una finale Uefa, datata 1986, persa contro il Real Madrid. Il club ha dato alla Nazionale tedesca quattro ampioni mondiali nel 1990, Illgner, Littbarski, Häßler e Steiner. La bandiera del Colonia di tutti i tempi è senza dubbio Wolfgang Overath: recentemente è stato anche Presidente. Nel calciomercato, i biancorossi hanno mantenuto l’ossatura dello scorso campionato, con la cessione del prospetto Gerhardt al Wolfsburg. La partita sarà trasmessa in diretta televisiva su Sky. L’ultimo test per la squadra di Roberto Donadoni prima dell’impegno di Coppa Italia sarà un’amichevole formazione Primavera rossoblù, mercoledì 10 agosto, alle ore 17, al campo di Sestola. Oggi compie oggi 22 anni Emil Krafth, rossoblù dalla scorsa stagione.
In tema di Coppa Italia, il Seregno ha superato il primo turno vincendo a Padova ai calci di rigore 4-3, 0-0 fino ai tempi supplementari, e si è qualificato al secondo turno di domenica prossima, quando farà visita al Trapani. La vincente, fra Seregno e Trapani, affronterà il Bologna al “Dall’Ara” nel terzo turno.

L’elenco dei giocatori che stanno svolgendo la terza fase della preparazione estiva, aKitzbuhel, in Austria, fino al 4 agosto. Portieri: Da Costa Angelo, Mirante Antonio, Sarr Mouhamadou. Difensori: Boldor Deian, Cherubin Nicolò, Gastaldello Daniele, Krafth Emil, Maietta Domenico, Masina Adam, Mbaye Ibrahima, Morleo Archimede, Oikonomou Marios, Rossettini Luca. Centrocampisti Brienza Franco, Crisetig Lorenzo, Diawara Amadou, Donsah Godfred, Nagy Adam, Pulgar Erick, Rizzo Luca, Taider Saphir. Attaccanti: Acquafresca Robert, Calabrese Antonio, Destro Mattia, Di Francesco Federico, Krejci Ladislav, Mounier Anthony, Verdi Simone.

Le dichiarazioni di Roberto Donadoni, apparse sul sito internet ufficiale del Bologna dopo la compilazione del calendario della Serie A, edizione 2016-2017: “Dovremo lavorare intensamente, come stiamo facendo, per farci trovare pronti fin dall’inizio, quando affronteremo due neopromosse che hanno grande entusiasmo e si stanno attrezzando, con in mezzo la non semplice trasferta in casa del Torino. A settembre avremo altri impegni di grande livello a Napoli e Milano sponda Inter, poi una serie di partite in casa in cui dovremo cercare punti fondamentali per il nostro cammino, tutte gare che poi si riveleranno ancora più insidiose al ritorno quando renderemo la visita. Affascinante quanto complicato il finale, con Milan e Juventus in chiusura. Il Bologna vuole essere ancora una bella realtà della nostra Serie A, e continuiamo a lavorare per questo”.
Debutto il 21 agosto, in casa, contro il Crotone. Seconda partita contro il Torino, in trasferta. Fra le altre gare, spiccano Napoli-Bologna alla quarta giornata, Inter-Bologna alla sesta, Roma-Bologna alla dodicesima, Bologna-Milan alla diciottesima, Juventus-Bologna alla diciannovesima.


 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: