Buon test per la Juventus. Highlights Juventus – Espanyol

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

AllegriSi chiude con un pareggio la campagna estiva della Juventus, prima della tradizionale amichevole in famiglia di mercoledì prossimo, che a Modena ha impattato per due a due contro l’Espanyol.  Contro gli spagnoli è stato un buon allenamento per la formazione bianconera che ha permesso al tecnico della Juventus di provare anche alcune soluzioni tattiche che potrebbero essere proposte nel corso della stagione come ad esempio il tridente composto da Dybala, Mandzukic ed Higuain.  L’ex Napoli è apparso ancora lontano dalla miglior condizione ma rispetto all’esordio di sette giorni fa contro il West Ham anche Higuain è stato autore di una migliore prestazione che fa ben sperare il tecnico bianconero per l’esordio in campionato contro la Fiorentina.

Le dichiarazioni di Allegri nel dopo partita

“Nel primo tempo abbiamo faticato a trovare gli spazi. Ci sono state delle amnesie in fase difensiva, ma siamo riusciti a sfruttare le nostre occasioni. Quanto manca a Higuain per trovare la condizione? Manca a lui e a quelli che hanno iniziato più tardi a lavorare, pian piano arriveranno tutti allo stesso livello”. Il tecnico ha poi parlato dell’esperimento delle tre punte. ” È un’idea. Loro hanno le caratteristiche per farlo, ma serve grande disponibilità da parte di tutti. Abbiamo giocatori tecnici, capaci di stare tra le linee ed è un bel vantaggio”.

Parole di elogio Allegri le ha spese anche per il centrocampista Pjanic, autore di un’ottima prestazione contro la formazione spagnola. ” Davanti alla difesa è un altro giocatore. Credo diventerà uno dei più bravi al mondo in quel ruolo. E’ ancora abituato a fare delle giocate diverse da quelle che deve fare un centrale davanti alla difesa”.

Infine Allegri ha tracciato il punto della situazione della sua Juventus, ad una settimana dall’inizio del campionato.

” In classifica abbiamo zero punti insieme a tutte le altre squadre. Per arrivare a 90 bisognerebbe vincere 30 partite e per riuscirci bisogna lavorare giorno dopo giorno come abbiamo fatto l’anno scorso, quando abbiamo iniziato una rimonta straordinaria. Quest’anno bisogna essere più bravi all’inizio e per farlo dovremo capire l’importanza di questa stagione, e non essere presuntuosi, perché la presunzione non porta lontano”

Highlights Juventus – Espanyol

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: