Calciomercato Juventus: Fabregas nella lista, Allegri lo desidera

Pubblicato il autore: gian luca pepe Segui

 

LONDON, ENGLAND - NOVEMBER 22: XXX during the Barclays Premier League match between Chelsea and West Bromwich Albion at Stamford Bridge on November 22, 2014 in London, England. (Photo by Tom Dulat/Getty Images)

LONDON, ENGLAND – NOVEMBER 22: XXX during the Barclays Premier League match between Chelsea and West Bromwich Albion at Stamford Bridge on November 22, 2014 in London, England. (Photo by Tom Dulat/Getty Images)

In casa Juventus è aperta la caccia al centrocampista, il tecnico livornese apprezza lo spagnolo già dai tempi del Milan

I profili in grado di ricoprire un ruolo importante in questa Juventus non sono molti, il mercato scoppiettante intrapreso fino ad oggi impone l’acquisto di un centrocampista di spessore per non fare un passo indietro: la classica ciliegina da porre sulla torta. Ma tra giocatori già accasati, ed altri che per volere delle rispettive società non sono sul mercato, la cerchia si sta facendo via via più stretta. Il nome di Cesc Fabregas non è nuovo tra le idee dei dirigenti bianconeri, tantomeno tra quelle di Massimiliano Allegri: già ai tempi della sua esperienza al Milan, propose lo spagnolo come ideale sostituto di Pirlo, trasferitosi proprio nella Juventus. In quel caso il sogno rimase tale, ma questa Juventus ha dimostrato una concretezza in sede di campagna acquisti, per cui nessun giocatore è davvero irraggiungibile. Qualità tecniche sopraffine, ma anche esperienza e disciplina tattica, queste le più grandi doti del centrocampista del Chelsea, che guarda caso calzano a puntino con le esigenze della Juventus, in cerca di un giocatore in grado di non far rimpiangere troppo Pogba, e allo stesso tempo di sposarsi al meglio con le caratteristiche degli altri compagni di reparto. Solito ostacolo, che potrebbe interporsi nella trattativa creando qualche impaccio, è rappresentato da Antonio Conte, sicuramente non entusiasta di rifornire di merce di pregio la sua ex squadra. Ma se su Matic, il veto alla cessione imposto dall’allenatore leccese sembra aver dato i suoi frutti (il giocatore è stato tolto dal mercato dal Chelsea), per Fabregas la situazione potrebbe essere differente: lo spagnolo è stato voluto da Mourinho, e conoscendo le caratteristiche tecniche che l’ex allenatore bianconero richiede alle mezzali (“gamba”, corsa e capacità di inserimento), non è da escludersi una sua posizione più morbida in caso offerte da Torino.

45 milioni richiesti dal Chelsea, la Juve riflette
La trattativa è tutt’altro che agevole, il Chelsea non è società da tentennare di fronte a proposte anche milionarie: ma soprattutto in questa sessione di mercato, tutto ha un prezzo ed il giocatore non è tra gli imprescindibili individuati dal nuovo allenatore. La richiesta del club londinese è di 45 milioni di euro, cifra che non spaventa la Juventus, anche se è scontata una prima proposta al ribasso. I bianconeri potrebbero spingersi fino a 30 milioni, ed in caso di apertura, sedersi al tavolo delle trattative per individuare dei bonus propedeutici a fare lievitare l’offerta finale. Il giocatore percepisce uno stipendio da 7 milioni di euro netti stagione, cifra che la Juventus potrebbe anche pareggiare, o tutt’al più ritoccare al ribasso, proponendo una spalmatura della cifra, magari offrendo un quinquennale. La volontà di Allegri di allenare lo spagnolo, alcuni anni dopo il suo tentativo di portarlo a Milano, potrebbe questa volta concretizzarsi: la Juventus dispone della liquidità e dell’appeal internazionale, necessari per portare a compimento un’operazione che, oltre a soddisfare il proprio allenatore, conferirebbe al centrocampo la giusta dose di qualità. Rendendo ancora più concreto il sogno Champions.
  •   
  •  
  •  
  •