Fantacalcio 2016/2017: colpi, conferme e consigli

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

fantacalcio 2
Il Fantacalcio 2016/2017 è già iniziato. Il redivivo Muriel, la sorpresa Birsa, la certezza Higuain e il flop nerazzurro: queste alcune delle keywords che ci vengono spontanee dopo questa prima giornata. Ma ad agosto tutto può cambiare, ogni cosa può ribaltarsi nella maniera più impensabile. Beh, magari nella maniera più impensabile no, ma diciamo che le certezze latitano sempre. Ecco qualche consiglio…

Portieri:
Fate il modificatore difesa? Premiate l’imbattibilità del portiere con un più uno?
Se queste regole non esistono nella vostra lega, allora l’importanza fantacalcistica del numero uno si abbassa decisamente, anche se un estremo difensore di qualità è sempre un buon punto di partenza.
I punti fermi sono due: Buffon e Handanovic. Samir ha vissuto una brutta giornata a Verona ma a fine stagione i malus non saranno tantissimi, mentre i bonus… chissà!
Donnarumma è il nuovo che avanza, tanto dipenderà dalla tenuta difensiva del Milan, Reina è un buon elemento e siamo sicuri che anche il Napoli ritornerà presto in carreggiata. Sorrentino, Consigli, Perin e Sportiello sono ottimi se alternati tra casa e trasferta, mentre sconsigliamo i portieri capitolini: troppo incostanti.

Leggi anche:  Palermo-Salernitana, streaming gratis e diretta tv in chiaro: dove vedere amichevole

Difesa:
Florenzi, centrocampista inserito nel listone come difensore, è il primo nome, anche perchè il bello di nonna giocherà la maggior parte delle partite in mediana, visto l’arrivo di Peres. Alex Sandro è uno dei top di questo Fantacalcio 2016/2017, bisognerà valutare la variante Evra, stesso discorso va fatto per la coppia Alves/Lichsteiner.
Ansaldi potrebbe fare bene in nerazzuro, infortuni permettendo, mentre fra i centrali segnaliamo Miranda, Bonucci, Barzagli e la riserva di lusso Benatia. De Silvestri, nuovo terzino granata, potrebbe regalare gioie, mentre stabili sulla media del sei gli esterni bassi del Napoli.
Zampano, autore già di un assist, potrebbe essere la sorpresa, come pure Martella del Crotone e l’ex Juve Mauricio Isla. De Sciglio, Antonelli, Abate e Romagnoli sono i nomi rossoneri più in voga, mentre se volete qualche giocatore medio/basso per strappare un umile sei, non avete che l’imbarazzo della scelta.

Leggi anche:  Olimpiadi pallavolo maschile, l'Italia chiude al 2° posto e ora attende il sorteggio per i quarti

Centrocampo:
Il Fantacalcio 2016/2017 si deciderà in mezzo? Difficile da dire, di sicuro un buon centrocampo è sinonimo di bei voti e tanti bonus. Pjanic, Hamsik, Perotti, Nainggolan, Candreva, Perisic e Bonaventura sono, in maniera diversa, i top del reparto. Khedira sarebbe una certezza, se non fosse per i continui problemi fisici che affliggono il tedesco, come pure Strootman, al rientro dopo un anno e e mezzo di stop. Verso fine autunno rientrerà anche Marchisio, il Principino sarà il vostro colpo a sorpresa?
Banega, se si adatterà al campionato italiano, porterà bei voti e qualche, non tantissimi, bonus. Borja Valero sarà semprre una certezza, come pure Ilicic, se giocherà.
Croce e delizia di questo Fantacalcio 2016/2017 sarà Felipe Anderson: che ne sarà del gioiello brasiliano della Lazio? Che ne sarà invece di Mertens?
La soluzione ai vostri mali magari la potrete pescare nei bassi fondi della classifica, Birsa è il primo nome che salta all’occhio. Non aspettatevi una media sontuosa, ma di sicuro qualche bonus si. Stesso discorso vale per il Papu Gomez, gioiellino argentino dell’Atalanta dal gol facile.
Volete una scommessa: Suso!

Leggi anche:  Dove vedere amichevole Parma-Sassuolo: streaming e diretta Tv

Attacco:
Higuain, Higuain e Higuain? Occhio a puntare tutto sul Pipita, difficile ripetere la stagione monstre appena passata. Dybala è la seconda scelta, Icardi la terza e poi Bacca, la sua tripletta peserà tanto in sede d’asta. In pole anche l’egiziano Salah, anche se la Coppa d’Africa potrà incidere davvero tanto.
Pavoletti potrà definitivamente esplodere, come pure il Gallo Belotti, occhio anche ai suoi compagni di reparto, e Mimmo Berardi: un tridente italiano che promette davvero bene. Volessimo aggiungere un nome, potremmo dire Albertino Paloschi, ecco il poker italiano servito.
Tra le incognite da provare possiamo citare Dzeko, Immobile, Gabbiadini e Kalinic, anche se il croato ha chiuso l’annata in maniera disastrosa.
Alcune sorprese: Defrel e Politano.

E ora partite con l’asta: il Fantacalcio 2016/2017 vi aspetta!

  •   
  •  
  •  
  •