Gonzalo Higuain: la dura legge del bomber

Pubblicato il autore: Antimo Carriero Segui

Gonzalo Higuain

Tutto da copione, senza apparenti problemi: Gonzalo Higuain non ci mette molto ad entrare nei cuori dei tifosi juventini, timbrando il primo pesantissimo centro all’esordio contro la Fiorentina.
Un gol, quello del Pipita, pesante come un macigno e liberatorio per chi come lui aveva passato un’estate ricca di tensioni e momente particolarmente emotivi.
Lasciare Napoli dopo 4 anni di altissimo livello realizzativo per accasarsi in un palcoscenico di campioni e di obiettivi ben più ridondanti, per di più con il peso di 90 milioni di clausola sul groppone, non era alquanto semplice.
Gonzalo Higuain, però, è uno che ha il sangue del vincente nelle vene, un guerriero mai incline agli ostacoli e alle nuove sfide.
Ecco, perchè, gli sono bastati appena 20 minuti di gioco, per incidere il suo primo timbro nella storia bianconera, per far cadere ai propri piedi un popolo desideroso di innamorarsi di un nuovo straordinario bomber.
Da Trezeguet in poi, infatti, troppi nomi erano transitati su quella maglia numero 9, senza mai infiammare definitivamente l’animo del tifoso sognatore.
Il bomber argentino, invece, sembra cascare a pennello all’interno di un nuovo progetto di spiccate ambizioni europee.
Lo sa bene la dirigenza bianconera, conscia di aver speso 90 milioni in due anni difficilmente ammortizzabili, se non con la conquista della coppa dalle grandi orecchie.
Il rischio, però, quando si parla di Gonzalo Higuain, vale la pena di correrlo; perchè dinanzi ad uno capace di segnare reti a grappoli in qualsiasi competizione, bisogna puntare tutte le proprie fiches.
Ancora un paio di settimane e il nuovo cannoniere bianconero metterà in sesto la propria silhouette, fanno sapere da Vinovo: intanto Gonzalo, entra si fionda sull’unico pallone disponibile e lo trasforma in oro colato.
Se il buongiorno si vede dal mattino a Napoli cominciano a mordersi le mani, mentre a Torino inizieranno a fregarsi i polpastrelli: Gonzalo Higuain inizia a fare sul serio, senza nessun ritardo.

  •   
  •  
  •  
  •