Icardi, pronto il nuovo contratto! Niente Serie A al di fuori dell’Inter

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

calciomercato inter icardi addio calciomercato inter icardi resta? calciomercato inter wanda parla di icarsi calciomercato inter cessione icardiIl nuovo contratto di Icardi è pronto. Dopo le tormentate vicende che hanno caratterizzato l’estate nerazzurra in merito alla permanenza del capitano dell’Inter e dopo il tira e molla, più “social” che altro con la moglie – agente del giocatore, Wanda Nara, la società ha pronto il nuovo contratto per il rinnovo di Mauro Icardi. Ad illustrare nei dettagli la proposta che l’Inter avanzerà ad Icardi è stato il Corriere dello Sport.
Il capitano dell’Inter vedrà lievitare il proprio contratto a 4,9 milioni di euro a stagione a cui potranno aggiungersi diversi bonus al raggiungimento di determinati obiettivi personali e di squadra. Novità anche per quanto riguarda i diritti di immagine e la clausola “anti Serie ” ,inserita per scongiurare un nuovo caso Higuain.
Per quanto riguarda l’aspetto legato ai bonus l’attaccante dell’Inter sarà spinto a dare il massimo con la maglia nerazzurra in quanto più in alto la squadra nerazzurra riuscirà ad arrivare e maggiori saranno i benefici che ne trarrà anche la ” tasca ” di Icardi.  Non raggiungibile, almeno per questa stagione, il bonus legato alla vittoria della Champions League che ammonta a 500 mila euro. Raggiungibili invece quelli riguardanti la vittoria dello Scudetto ( 200 mila euro), dell’Europa League ( 150 mila euro ) e della Coppa Italia ( 50 mila euro). La qualificazione alla Champions League frutterà ad Icardi un aumento di 150 mila euro del suo ingaggio e poi ci sono i bonus legati alle reti realizzate : ogni 10 gol fatti, indipendentemente dalla competizione, Icardi vedrà arricchire il proprio ingaggio di 200 mila euro.
Oltre agli introiti garantiti da Suning Icardi avrà a disposizione anche quelli legati ai diritti d’immagine. Secondo quanto previsto dal nuovo contratto il 50% dei diritti d’immagine saranno garantiti all’Inter, senza  contare però i contratti con Nike e Philipp Plein. Infine, il nuovo contratto che dovrebbe essere firmato da Icardi nel giro di poche settimane prevede l’inserimento di una clausola rescissoria che sarà valida, però, soltanto all’estero. I club stranieri che vorranno strappare Icardi all’Inter dovranno sborsare 110 milioni di euro. La trattativa per il suo acquisto però sarà limitata soltanto ad una specifica finestra di mercato : dalla fine del campionato alla metà del mese di luglio.Poi ci sarà trattativa libera, come succederà per le altre società italiane che comunque sono “a priori” escluse per non ripetere un caso Higuain. La clausola non sarà valida per il mercato di gennaio.

Leggi anche:  Diretta tv in chiaro TV 8? Dove vedere amichevole Juventus-Cesena in streaming OGGI LIVE
  •   
  •  
  •  
  •