Roma: testa; cuore e…

Pubblicato il autore: Giuseppe Porro Segui
Nuova-divisa-Roma-2015-2015-599x300
Finalmente si ricomincia: stasera alle ore 18;00 la Roma di Luciano Spalletti farà il suo esordio nel massimo campionato, aprendo così di fatto la competizione 2016/2017 in un Olimpico che presenta ancora dei problemi a livello logistico. Tra tornelli; barriere e scanner facciali, arriva l’Udinese di Iachini che tutto è tranne che una sparring-partner oppure una vittima sacrificale. Luciano Spalletti è comunque stato categorico ieri in conferenza stampa, dichiarando: “dobbiamo provare a vincerle tutte visto che la compagine giallorossa è tra le più forti da me mai allenate”. Nessun proclama di vittoria e di glorie future, ma solo la consapevolezza di avere a disposizione una rosa forte e competitiva, all’altezza della situazione visto che al momento i giallorossi sono i primi dei secondi dopo un buonissimo mercato, e visto che la Juventus ha già vinto per la maggior parte degli addetti ai lavori lo scudetto prima di iniziare, grazie alla sontuosa campagna acquisti. Toccherà proprio al tecnico di Certaldo invertire la rotta visto che sarà proprio lui l’arma in più della Roma che potrà avere la guida tecnica dall’inizio per tutta la stagione e non purtroppo come lo scorso anno, ovvero solo da gennaio. I primi 40 minuti di Oporto contro i dragoni di Portogallo, hanno fatto vedere che l’idea spallettiana prende corpo, il tempo poi vedrà se darà ragione al tecnico toscano che in fatto di bel calcio già ha dato lustro alla compagine giallorossa nel recente passato…nel frattempo sotto con l’Udinese, e in bocca al lupo, “Lucio”.
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: