Fabrizio Larini lascia la Ternana

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

ternana fabrizio lariniNon c’è Pace fra gli Ulivi. Ad appena 24 ore dallo sblocco del mercato che ha portato dapprima al rinnovo e poi alla cessione in prestito alla Reggina di Andrea Sala e soprattutto alla conclusione della trattativa per portare a Terni una punta di valore, e soprattutto over, come Ernesto Torregrossa il cielo sopra la Ternana si fa improvvisamente nuvoloso e riprende a piovere. Pochi minuti fa è apparsa sul sito ufficiale della Società di Simone Longarini una scarna nota ufficiale nella quale si informa che: “La Ternana Calcio comunica di aver consensualmente risolto il contratto con il direttore sportivo, signor Fabrizio Larini“.

Ternana Fabrizio Larini, i motivi della rottura

Quando in una nota ufficiale si afferma che la rottura è consensuale è difficile addentrarsi in ipotesi e congetture, ma appare evidente che la vicenda ha una stretta correlazione con lo sfogo di Panucci di domenica e nel tentativo, nemmeno troppo velato, della proprietà di rafforzare la figura del Direttore Generale Alessandro Capizzi. La sensazione, infatti, è che Larini rescinda il contratto che lo ha legato nello scorso giugno alla Ternana perché i Proprietari delle Fere stanno svolgendo una sorta di mercato parallelo a quello portato avanti dall’ormai ex Direttore Sportivo. Non è un mistero che Simone Palombi vesta il Rossoverde grazie da un’operazione nella quale Larini non ha messo bocca e con molta probabilità sta accadendo la stessa cosa nell’affare Torregrossa e nei due colpi, che per le informazioni in nostri possesso, stanno per essere centrati. Cosa succederà adesso è difficile immaginarlo, un dato è certo, la Ternana ora ha un Direttore Generale molto forte. Da oggi pomeriggio, infatti, Alessandro Capizzi è il nuovo vertice della Ternana, nei fatti rappresenta gli occhi, la voce e i pensieri di Simone Longarini a Terni e con questa figura, rafforzata dal rinnovo della fiducia, dalla nota ufficiale del Presidente e dall’allontanamento di Larini, volente o nolente dovrà confrontarsi Christian Panucci. Sarà sufficiente per rasserenare la situazione e per completare una rosa che agli occhi di molti appare già competitiva? Ci aspettano altri scossoni? Ai posteri l’ardua sentenza.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: