Ufficiale, Milan ai cinesi: Berlusconi resta presidente onorario

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Ora è ufficiale, Milan ai cinesi. Caduto anche l’ultimo velo su questa trattativa per certi versi lampo, visto ci sono i nuovi proprietari

Berlusconi

Ufficiale, Milan ai cinesi. Berlusconi in posa con uno dei nuovi proprietari

Ufficiale, Milan ai cinesi. Dopo oltre un mese di tira e molla, di rinvii e di inserimenti, rivelatisi poi fasulli, da parte di fantomatiche cordate per finire all’ultima idea avuta dal Codacons, nella mattinata di venerdì è rimbalzata forte la voce secondo la quale l’era Berlusconi come presidente del Milan fosse giunta al termine dopo 30 anni di grandi successi. 

Comunicato ufficiale, Milan ai cinesi

Di dubbi ce n’erano veramente pochi, però come giusto che sia in questi casi è arrivato anche il comunicato ufficiale da parte del gruppo Fininvest che recita:  “È stato firmato un contratto preliminare con Han Li, rappresentante di un gruppo di investitori cinesi, relativo alla compravendita dell’intera partecipazione – pari al 99,93%. La valutazione è di 740 milioni di euro complessivi e tiene conto di una situazione debitoria stimata in circa 220 milioni”.
Come ben risaputo, il vertice conclusivo c’è stato oggi a Villa Certosa dove Silvio Berlusconi si è anche prestato per le foto di rito con la nuova proprietà tenendo stretta tra le mani la maglia del suo amato Milan.

Ufficiale, Milan ai cinesi: Berlusconi resta presidente onorario

Stando ad alcune indiscrezioni raccolte da Sport Mediaset nel nuovo organigramma societario dovrebbe restare anche Silvio Berlusconi nelle vesti di presidente onorario.

  •   
  •  
  •  
  •