A Claudio Ranieri il premio Mecenate dello Sport – Varaldo Di Pietro 2016

Pubblicato il autore: Karen Uda Segui

Ranieri Serie A
Il tecnico del Leicester campione d’Inghilterra, Claudio Ranieri, si aggiudica l’edizione 2016 del premio Mecenate dello Sport – “Varaldo Di Pietro”.
L’obiettivo della manifestazione, giunta alla quinta edizione, è quello di premiare personaggi che siano riusciti ad emergere e sostenere lo sport, aiutandolo a crescere sia con finanziamenti che grazie a meriti individuali.
In questo caso la scelta è ricaduta sull’allenatore Ranieri che “al di là degli aspetti calcistici della storica vittoria in Premier con un club non accreditato dai pronostici, (con) questo successo – secondo la giuria – ha valorizzato a livello mondiale il brand Italia, contribuendo all’esaltazione dei valori di lealtà, sacrificio e impegno sportivo che sono alla base del premio Mecenate dello Sport”.
Nella precedente edizione ad essere premiato era stato Nerio Alessandri, presidente e fondatore dell’azienda Technogym, che da oltre 30 anni produce attrezzature sportive, mentre nell’edizione 2014 ad ottenere il riconoscimento era stato l’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti.

Leggi anche:  Juventus, offerta definitiva al Santos: attesa per l'attaccante

La cerimonia di premiazione, patrocinata dal Coni, è in programma per il 6 ottobre al palazzo Ferrajoli di Roma, cui parteciperanno tutti i membri della giuria composta da Marco Bellinazzo (giornalista del quotidiano Il Sole 24 Ore), Piercarlo Presutti (capo della redazione sportiva dell’agenzia di stampa Ansa), Enrico Varriale (giornalista di Rai Sport) e Alessandro Vocalelli (direttore del Corriere dello Sport-Stadio).

  •   
  •  
  •  
  •