Allegri: “Sassuolo? 3 punti perché inizia un periodo difficile. Higuain…”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

Foto Daniele Badolato / LaPresse 16 07 2014 Torino (Italia) Sport Calcio ESCLUSIVA JUVENTUS Conferenza stampa del nuovo allenatore della Juventus Massimiliano Allegri   Nella foto: Massimiliano Allegri Photo Daniele Badolato / LaPresse 16 07 2014 Turin (Italy) Sport Soccer Juventus new coach Massimiliano Allegri press conference In the picture: Massimiliano Allegri

Giornata di vigilia in casa Juventus, infatti domani riparte il campionato con la sfida al Sassuolo tra le mura amiche. Campioni d’Italia che arrivano da due successi in altrettante gare con Fiorentina e Lazio, mentre il Sassuolo vittorioso con il Palermo e con il Pescara (partita poi persa a tavolino per l’entrata di Ragusa in campo). Da poco è terminata la conferenza stampa di Max Allegri, ecco le sue dichiarazioni:

Si inizia con Pjanic e Higuain: “Pjanic e Higuain. “Pjanic è andato in nazionale per giocare, non è detto che debba giocare domani. A parte gli scherzi, domani incontriamo il Sassuolo, una squadra che ha sempre messo in difficoltà la Juventus. Sono molto legato a quella società e farò il tifo per loro in Europa. Domani però domani prendere i 3 punti perché inizia un periodo difficile. Tutti hanno la possibilità in queste 7 partite di giocare e tutti dovranno metterci intensità. Tutti stanno bene”.

La Juve quest’anno ha due squadre?: “L’anno scorso spesso ho cambiato più giocatori. Ci siamo trovati tutti insieme solo il 2 agosto e il 27 sono di nuovo tutto partiti per le Nazionali. Dani Alves è tornato ieri e Cuadrado non l’ho ancora visto. Avere una rosa così importante mi permette di far riposare più persone”.

Dani Alves potrebbe riposare? Cuadrado convocato?: “Stanno facendo i documenti e domani dovrei convocarlo. Domani giocherà Lichtsteiner, che è rimasto fuori dalla lista Champions per scelta tecnica perche ho 3 giocatori in quel ruolo. È però molto importante”.

A centrocampo Juve meno forte?: “Ho dei giocatori che mi possono permettere di cambiare e nel corso dell’anno ci saranno sicuramente. Il mercato è chiuso è inutile parlare, ho 6 giocatori più Marchisio che spero di avere presto a disposizione”.

Quante possibilità ha Higuain di giocare domani? Come si approcciano Sassuolo, Siviglia e Inter?: “La squadra sta bene. Abbiamo vinto due volte con un approccio giusto e tosto. Domani vogliamo i 3 punti e poi penseremo alle prossime. Higuain ha buone possibilità di giocare”.

Cosa teme del Sassuolo visto che non gioca Berardi. Di lui che dice?: “È un ragazzo interessante, è un talento del calcio italiano. Quando si gioca contro grandi giocatori è meglio non ci siano. La sua assenza comunque darà forza al Sassuolo, hanno cominciato prima è giocato più partite ufficiali”.

Lo stesso attacco domani e mercoledì?: “Finora hanno giocato tutti gli attaccanti, la concorrenza fa bene. Tutti devono dimostrare in campo. Abbiamo degli obiettivi importanti da centrare”.

Khedira?: “Sta bene, ha iniziato bene ed è di spessore. Anche l’anno scorso non in ottime condizioni ha fatto la differenza”.

Dybala e Chiellini poco sereni in nazionale?: “No, Dybala è rientrato prima. Giorgio ha subito un’esplosione, il secondo cartellino non era neanche tanto giusti. Domani giocherà senza fare processi”.

Qualcuno riposa?: “Barzagli e Dani Alves non giocano”.

Marchisio come sta? Farà traslocare Pjanic quando rientrerà?: “Intanto facciamo rientrare, quando si rientra da un crociato ci vuole tempo e non si deve affrettare niente. Speriamo di riaverlo presto per fargli riassaporare tutto il gruppo perché a livello mentale è importante”.

  •   
  •  
  •  
  •