Balotelli regala il primato al Nizza: è possibile ripetere il “miracolo” Leicester?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Super Mario Balotelli diventa grande e trascina il Nizza al primo posto in classifica della Ligue 1 a suon di gol. Anche contro il Monaco il centravanti ha dato vita ad una prestazione superlativa, fatta di sacrificio e tanto lavoro per la squadra

210359277-1acca9ba-f968-436f-90f5-cc1cb2881b45
Qualsiasi cosa faccia, nel bene o nel male c’è sempre una prima pagina per lui; chiaramente si sta parlando di Mario Balotelli che dopo le ultime due stagioni tormentate sembra esser riuscito a trovare una sua dimensione in terra francese trascinando, almeno per ora, il Nizza al primo posto.

Balotelli-Nizza, è sbocciato l’amore

Ci son volute sole tre settimane per farsi amare e ora, grazie alle sue prestazioni, Balotelli può dire di esser riuscito a conquistare anche la Francia che lo ha accolto in maniera scettica a causa delle ultime deludenti stagioni.
Non a caso, dopo la sua prova incolore in occasione della partita di Europa Leauge, la stampa lo ha massacrato assegnandogli un bel 2 come voto in pagella, nonostante solo pochi giorni prima la vittoria del Nizza contro il Marsiglia portasse due sue firme.
Mario Balotelli, però, è uno tosto e continua a camminare per la sua strada anche se massacrato dalla critica.
Così ieri è riuscito a prendersi quella che si può tranquillamente definire rivincita contro tutto e tutti, grazie alla sua seconda doppietta che ha portato i rossoneri di Francia al primo posto in classifica.

La rinascita di Balotelli passa per il Nizza. La Nazionale ora non è più un miraggio

Nel match contro il Monaco, Balotelli non ha realizzato solo le due reti ma ha dato vita ad un’ottima prestazione fatta di corsa, sacrificio e gioco di squadra, in pratica la Francia ha presentato una nuova versione del bad boys che tutti conoscono, una versione più pulita e, perché no, più bella.
Sicuramente è ancora presto per poter dire che Balotelli è cambiato, però se dovesse continuare per questa strada sarebbe impossibile per Giampiero Ventura non considerarlo in ottica Nazionale perché c’è bisogno di giocatori con il suo talento.

Nizza come il Leicester city, con Balotelli si può ripetere il miracolo inglese

Fino a fine agosto nessuno avrebbe mai pensato che il Nizza potesse ritrovarsi dopo 6 giornate di campionato in vetta alla classifica, frutto anche di vittorie contro squadre più accreditate come il Monaco e il Marsiglia. Tuttavia quando in squadra c’è un talento come Balotelli nulla è impossibile e così ci troviamo di fronte ad una storia che a fine stagione potrebbe essere uguale alla favola scritta dal Leicester di Ranieri. Infondo sognare non costa nulla.

  •   
  •  
  •  
  •