Balotelli vs Carragher, il Nizza offre all’inglese la maglia di Super Mario

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

balotelliSembra proceder nel migliore dei modi il processo di ambientamento di Mario Balotelli a Nizza. L’attaccante italiano sembra aver trovato nella città francese non soltanto un clima favorevole dal punto di vista “affettivo” ma anche un club pronto a dare sostegno a Super Mario nelle sue “battaglie” social.
L’arrivo di Mario Balotelli al Nizza ha fatto storcere il naso a molti viste le ultime stagioni dell’attaccante ex Inter e Milan. Il suo approdo in Costa Azzurra è stato visto da molti come un colpo ad effetto soltanto dal punto di vista mediatico che non avrà riscontri positivi invece da quello sportivo. Tra i più “velenosi” osservatori che hanno criticato gli ultimi accadimenti legati a Balotelli vi è stato sicuramente l’ex compagno di squadra di Super Mario al Liverpool Jamie Carragher. Il difensore ha in più di una occasione criticato ed attaccato Balotelli tramite social ironizzando sul suo trasferimento al Nizza. Vecchie ruggini mai superate tra i due che in questi ultimi giorni sono tornate ad avere sfogo sui social. Tra Carragher e Balotelli si è registrata una “fitta” corrispondenza social con botta e risposta tra il difensore e l’attaccante. A schierarsi con Super Mario oggi è stato il suo nuovo club, tirato in ballo seppur indirettamente dalle frecciatine di Carragher.  Tramite il profilo twitter ufficiale del Nizza il club francese ha preso le difese del suo attaccante con un messaggio al veleno nei confronti dell’ex difensore del Liverpool.

Hey, sembri proprio un grande fan di SuperMario – ha scritto il club francese rivolgendosi a Carragher -. Se ti va, puoi ordinare la sua divisa dal nostro store ufficiale“.  Con tanto di link per acquistare la maglia di Balo e un bel “Forza Mario” finale.

Balotelli quindi ha trovato un importante alleato in questa “battaglia” a colpi di tweet con Carragher. Mai nella carriera Balotelli aveva trovato un club così vicino e pronto a dare supporto all’attaccante italiano spesso invece criticato proprio per i suoi modi di gestire la propria vita privata o il rapporto con i social. L’auspicio comunque è quello che, al di là del “simpatico” messaggio del Nizza, la società francese possa stare vicino a Balotelli per situazioni prettamente sportive e legate al mondo del calcio nel quale Super Mario ha, forse, l’ultima possibilità di rientrare da vincente.

  •   
  •  
  •  
  •