Bournemouth-Milan (VIDEO Highlights): le parole di Montella su Sosa e Pasalic

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Bournemouth-Milan

Vincenzo Montella

Bournemouth-Milan: i rossoneri battono 2-1 il Bournemouth al “Dean Court”. Succede tutto in pochi minuti, tra il 64esimo e il 67esimo, dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate. Prima il vantaggio di Suso (bel sinistro all’angolino), poi l’immediato pareggio di Mousset e il nuovo e definitivo contro-sorpasso firmato da Niang su rigore. I padroni di casa sfiorano il 2-2 con Mousset, che colpisce la traversa (super deviazione del giovane Plizzari). Esordio per Vangioni e Pasalic, quest’ultimo sostituito a dieci minuti dal termine. Abbastanza positiva la prestazione di Sosa in cabina di regia. Queste le parole di Vincenzo Montella al termine di Bournemouth-Milan ai microfoni di MilanTv: “Abbiamo migliorato la condizione di chi non giocava da tanto. Potevamo fare meglio, ma non era facile. Siamo riusciti a far giocare i nuovi acquisti che si devono ancora ambientare al meglio. Nel secondo tempo di Bournemouth-Milan abbiamo fatto meglio, anche perché nei primi 45 minuti avevamo dei giocatori fuori ruolo, ma è stata una mia scelta per far mettere minuti nelle gambe a tutti. Pasalic? Ha sicuramente grandi potenzialità, ha fatto bene anche considerando che si allena da poco. Sosa regista? Vediamo, lui nasce trequartista ma possiamo provare, viste le sue qualità. Tanti giovani in campo? È sicuramente positivo, significa che il nostro settore giovanile sta facendo bene. Anche Plizzari stasera è stato molto bravo”

 

Bournemouth-Milan: le parole di Zanellato, il pupillo di Montella

Niccolò Zanellato ha parlato a Milan Tv al termine di Bournemouth-Milan, spaziando tra l’esperienza in prima squadra e la Primavera oltre che alla sua prestazione: Sono molto contento perché dopo la tournée e l’esperienza di Friburgo, sono riuscito a ripetermi anche oggi. Giocare con grandi campioni è sempre una grande emozione e quando si vince è ancora meglio. L’esperienza con i più grandi mi ha aiutato nel velocizzare il ritmo di gioco e sono riuscito anche a portare un minimo della mia esperienza ai più piccoli tra i miei compagni in Primavera. Iniziare la stagione con una vittoria in un torneo prestigioso come il Mamma Cairo è sicuramente di buon auspicio per questa annata che speriamo sia importante per la Primavera. Penso di essere sulla strada giusta, sicuramente non mi sento arrivato, spero di avere ancora l’opportunità di giocare con la Prima Squadra come oggi in Bournemouth-Milan per migliorarmi sempre di più. E ogni volta che tornerò in Primavera, dimostrerò quanto ho fatto qua e spero veramente che mi aiuti per fare una bella annata. Mi fa piacere che il Mister mi consideri quasi un giocatore della Prima Squadra, sa che quando ha bisogno può contare su di me, ma io sono concentrato sul campionato con il Milan Primavera di Mister Nava. Ma se ci sarà la possibilità sarò orgoglioso di vestire la maglia dei più grandi”.

  •   
  •  
  •  
  •