Clamoroso Tevez: “Sto pensando di ritirami! Icardi…”

Pubblicato il autore: Alessandro Basta Segui

Clamoroso Tevez
Carlos Tevez
ha segnato profondamente la storia della Serie A negli ultimi anni a suon di gol e campionati vinti con la maglia della Juventus. Poi il richiamo dell’Argentina e del suo Boca Juniors l’hanno spinto al ritorno in patria, ma la nuova storia d’amore non ha portato ad oggi il calciatore a rivivere le grandi soddisfazioni europee. In un’intervista a FoxSports Radio, come riporta “Tuttomercatoweb”, l’argentino ha evidenziato la possibilità concreta di ritirarsi già a dicembre. Il mondo del calcio perderebbe un grande attaccante.

Clamoroso Tevez, ritiro ad un passo!

Tevez scuote il mondo con le sue dichiarazioni. Ecco le parole dell’attaccante che sanno di addio: “Ritiro? Ci sto riflettendo, è una possibilità concreta che decida di smettere a dicembre. Qui la pressione per una partita è troppo forte, a differenza che in Europa dove, dopo il 90′, si può fare una vita normale”. Troppa pressione, dunque, per Carlitos che ha scelto di tornare al Boca Juniors nel 2015 dopo 39 reti in 66 partite da idolo indiscusso del popolo bianconero. Dal ritorno in patria in poi, però, la sua carriera non ha più mantenuto i livelli conosciuti in Europa: 9 gol in 23 partite per la punta argentina con il Boca, ma anche alcuni errori decisivi che hanno inciso sul percorso della sua squadra. Il cuore lo ha riportato in patria, ma potrebbe anche indicargli di interrompere qui la sua carriera. Lo scopriremo a breve, la deadline è fissata prima di dicembre, ma il mondo del calcio perderebbe a soli 32 anni uno degli interpreti che maggiormente hanno catturato le attenzioni e le urla dei tifosi nell’ultimo decennio.

Tevez su Icardi, erede nell’Argentina?

Se un campione del calibro di Tevez potrebbe decidere a breve di appendere gli scarpini al chiodo, Mauro Icardi, suo connazionale, sembra definitivamente in ascesa. Un inizio di campionato stellare con la maglia dell’Inter gli ha permesso di salire in vetta alla classifica dei capocannonieri con 6 marcature. Non solo gol, però, per Maurito: il bomber nerazzurro ha sfornato una prestazione da grande campione nel match contro la Juventus, permettendo all’Inter di sconfiggere i rivali di sempre con la rete del pareggio e uno stupendo assist di esterno destro per la rete di Perisic. A suo di prestazioni, il bomber nerazzurro sta meritando di diritto la convocazione in Nazionale. Anche Carlos Tevez ha espresso la sua opinione su questo tema: “Icardi merita la chiamata, sta facendo molto bene con l’Inter, segnando tanti gol. Poi alla fine decide Bauza, ma io dico che Icardi merita la convocazione”.

Staffetta tra bomber per l’Argentina?

Le caratteristiche di Tevez e Icardi sono molto diverse: i due attaccanti hanno entrambi un gran senso del gol, ma Maurito rappresenta maggiormente lo stereotipo della punta classica, l’ex Juventus la seconda punta che racchiude forza, agilità e potenza. Tevez, complici le disgrazie calcistiche che hanno colpito l’Argentina negli ultimi anni, non è riuscito a portare in trionfo la sua Nazionale, ma le parole su Icardi suonano come un’investitura. Bauza è avvertito: Mauro Icardi sta meritando tramite il duro lavoro e i gol sul campo una sua convocazione, ma il tecnico deciderà di puntare sul capitano dell’Inter per la sua Argentina? Pensiamo che sia giusto dare almeno un’occasione alla punta classe 1993: del resto, se lo dice Tevez…

  •   
  •  
  •  
  •