Coppa Italia Serie D, Sancataldese-Palmese 2-1

Pubblicato il autore: Nicola Digiugno Segui

La Sancataldese supera la Palmese, 2-1, allo stadio “Valentino Mazzola” di San Cataldo e accede ai sedicesimi di finale di Coppa Italia di Serie D. La vittoria arriva al termine di una gara tirata e combattuta, fra due squadre desiderose di dimostrare tutto il proprio valore e, soprattutto, decise a proseguire il cammino nella prestigiosa manifestazione nazionale. Al trofeo puntano anche società dal passato illustre: su tutte, Ravenna, Nocerina, Torres, Civitanovese, Sanremo e Foligno.

Il momento del gol di Polito (Sancataldese) su calcio di rigore

Il momento del gol di Polito (Sancataldese) su calcio di rigore

UN’ALTRA VITTORIA IN RIMONTA DEI SICILIANI

Anche il successo contro la Palmese giunge a conclusione di una straordinaria rimonta, come nel precedente match con la Frattese. A passare in vantaggio per primi sono gli ospiti con Zampaglione. Sullo 0-1, la squadra verdeamaranto non si scompone e gioca col piglio della squadra di rango, capace di riordinare le idee e riequilibrare il risultato. Così Gennaro sigla la rete dell’1-1, per la gioia dei tifosi di casa, sfruttando un assist del migliore in campo, Polito. Il pareggio dei siciliani taglia le gambe alla Palmese, che cala vistosamente col passare dei minuti e crolla, nel finale, dopo l’ennesima azione tambureggiante dei verdeamaranto. A segnare la rete del 2-1 è l’instancabile Polito, su calcio di rigore: esecuzione perfetta dagli undici metri, sulla quale nulla può fare l’estremo difensore calabrese. È il gol del definitivo vantaggio, che suona come una condanna per la Palmese, che torna a casa con la consapevolezza di aver dato tutto sul piano dell’impegno. Per la Sancataldese un altro passo avanti in Coppa Italia di Serie D, dopo aver eliminato anche Gela e Sicula Leonzio. I sedicesimi di finale, come i trentaduesimi, si disputeranno pure a gara unica. Stesso discorso per ottavi e quarti di finale. Le semifinali si giocheranno in incontri di andata e ritorno. Finale prevista in campo neutro.

Leggi anche:  Diretta Reggina - Brescia: 1 - 0, Crisetig porta in vantaggio i padroni di casa

IL CAMPIONATO

Finisce qui, dunque, il cammino della Palmese in Coppa. In precedenza, i neroverdi avevano eliminato il Sersale, 3-0, e il Due Torri, 1-2. Per i calabresi, reduci da due vittorie consecutive, contro il Sersale, 1-3, e la Sarnese, 3-0, l’unico obiettivo resta il campionato. Potrà continuare a lottare sul doppio fronte, invece, la Sancataldese. Domenica scorsa, la squadra allenata da Rosario Marcenò ha superato la Frattese, 2-1, con gol di Fragapane e Bruno, conquistando tre punti di notevole importanza per la classifica. La seconda vittoria stagionale ha fatto balzare la Sancataldese nei quartieri alti della graduatoria, al terzo posto, in condominio con Sicula Leonzio e Gela, a quota 8, a una lunghezza dalla Turris. In vetta ci sono Igea Virtus e Rende, con 10 punti. Domenica prossima, 2 ottobre, la Sancataldese affronterà la Sarnese in trasferta. Finora i campani non hanno mai vinto. Solo due pareggi, entrambi in casa, contro Igea Virtus, 1-1, e Rende, 1-1. Altrettante le sconfitte, con Gladiator, 2-0, e Palmese. L’ultimo successo casalingo risale all’8 maggio scorso, 2-1, sulla Palmese.

Leggi anche:  MLS Cup playoffs: è tempo di finali

Il quadro completo del prossimo turno, V giornata di Serie D: Castrovillari-Due Torri, Cavese-Turris, Città di Gragnano-Città di Gela, Frattese-Pomigliano, Gladiator-Rende, Igea Virtus Barcellona-Palmese, Polisportiva Sarnese-Sancataldese, Roccella-Sicula Leonzio, Sersale-Aversa Normanna.

La classifica: Igea Virtus Barcellona 10, Rende 10, Turris 9, Sicula Leonzio 8, Città di Gela 8, Sancataldese 8, Gladiator 7, Palmese 7, Frattese 6, Cavese 6, Aversa Normanna 6, Pomigliano 5, Castrovillari 2, Roccella 2, Polisportiva Sarnese 2, Città di Gragnano 2, Sersale 0, Due Torri -3.

  •   
  •  
  •  
  •