Eccellenza Marche: pronti, partenza, via!

Pubblicato il autore: Giovanni Romagnoli Segui

Eccellenza Marche - Tifosi Biagio Nazzaro Chiaravalle
Mancano ormai poche ore al via del Campionato di Eccellenza Marche, quinto per importanza a livello nazionale e primo nei confini regionale. E’ un po’ come una Serie A a livello locale e come tale attira molta attenzione ed è una bella vetrina per le squadre che la disputano. Da quando è stata istituita (nel 1991), nelle Marche è stata per diversi anni anche impreziosita dalla presenza di nobili decadute che sono ripartite proprio dall’Eccellenza. Ricordiamo tra le altre squadre come Ancona, Sambenedettese, Fermana, Maceratese e Vis Pesaro; in buona sostanza solamente 2 squadre marchigiane (Fano e Ascoli) non hanno mai giocato in Eccellenza e militano in una divisione superiore.

La stagione 2016-17 probabilmente non brilla come le precedenti, ma continua a mantenere sempre il suo fascino e importanza. La vincitrice del campionato salirà infatti in Serie D, così come quella che vincerà i playoff regionali e poi gli spareggi nazionali, dunque anche se cambiano i protagonisti, la sostanza rimane invariata.

Leggi anche:  Chiarimento Conte - Maresca: si va verso una squalifica non superiore alle due giornate

Ai nastri di partenza 16 squadre, tra queste le veterane Fossombrone e Montegiorgio (17 apparizioni) e la Biagio Nazzaro Chiaravalle (16^ presenza) che detiene la più lunga serie di partecipazioni consecutive ancora aperta che dura dalla stagione 2004-2005, nonché il record di successi in Coppa Italia con tre trofei alzati (1993, 2005, 2015).
Camerano e Marina invece, oltre ad essere matricole, sono anche alla loro prima apparizione nel Campionato di Eccellenza Marche.
Rimane da capire come si comporterà la Folgore Veregra che mercoledì ha rinunciato a disputare il primo impegno ufficiale di Coppa Italia con il Montegiorgio. La speranza di tutti è che per il prossimo fine settimana possa essere pronta a scendere in campo.

Per il resto le squadre hanno quasi tutte iniziato a sudare gli ultimi giorni di luglio e durante questo afoso agosto hanno disputato le prime amichevoli, mentre durante l’ultimo weekend hanno anche affrontato i primi impegni ufficiali di Coppa Italia.
Subito evidente quali saranno le protagoniste di questa Eccellenza Marche. Tolto il successo contro pronostico del Loreto sul Camerano, hanno infatti vinto tutte le squadre che con ogni probabilità faranno un campionato di vertice. Bene la Biagio Nazzaro Chiaravalle a Marina, dove ha vinto per 1 a 0. Stessa risultato per il Tolentino, che ha vinto in casa sulla quotata Sangiustese e il Fabriano Cerreto che, tra le mura amiche, ha superato con un sonoro 3 a 0 l’Helvia Recina.

Leggi anche:  Ultim'ora, precipita aereo in Brasile: morti 4 giocatori e il presidente del Palmas

Si è dunque messo in mostra il Fabriano Cerreto, candidato numero 1 alla vittoria del campionato, così come sugli scudi si sono dimostrate anche la Biagio Nazzaro Chiaravalle e il Tolentino che, insieme a Sangiustese, Montegiorgio e Camerano, saranno tra le squadre che verosimilmente si giocheranno un posto nella griglia playoff.
Possibili outsider potrebbero essere il Porto d’Ascoli, che lo scorso anno perse il treno playoff sono nella volata finale e l’Urbania. I durantini hanno infatti messo a segno pochi ma importanti e mirati acquisti.

1^ Giornata Eccellenza Marche
SABATO 03/9/2016
Porto d’Ascoli – Biagio Nazzaro Chiaravalle (Ore 14:30)
Grottammare – Folgore Veregra
Loreto – Forsempronese
Camerano – Montegiorgio

DOMENICA 04/9/2016
Fabriano Cerreto – Sangiustese
Helvia Recina – Atletico Gallo
Tolentino – Marina
Urbania – Pergolese

2^ Giornata Eccellenza Marche
SABATO 10/9/2016
Marina – Porto d’Ascoli
Folgore Veregra – Helvia Recina

Leggi anche:  Coppa Sudamericana: storica affermazione del Defensa y Justicia

DOMENICA 11/9/2016
Atletico Gallo – Loreto
Biagio Nazzaro Chiaravalle – Grottammare
Forsempronese – Fabriano Cerreto
Montegiorgio – Urbania
Pergolese – Tolentino
Sangiustese – Camerano

Mai tante come quest’anno le squadre che hanno deciso di giocare le proprie partite interne di sabato. Sono infatti 7 Società che anticipano (Marina, Grottammare, Camerano, Loreto, Folgore Veregra, Helvia Recina e Porto d’Ascoli) e in due casi, quelli di Helvia Recina e Porto d’Ascoli, sempre con fischio di inizio alle 14:30.

  •   
  •  
  •  
  •