Inter, Moratti difende De Boer: “E’ ingiudicabile”.

Pubblicato il autore: Saverio Crea Segui

Moratti
Inter, Moratti difende De Boer

Massimo Moratti torna a parlare di Inter. L’ex patron, lo fa’ in occasione di Fuoricinema a Milano e sembra difendere l’operato del nuovo tecnico interista. “De Boer ha il calcio addosso ma per ora è ingiudicabile, commenta Moratti riguardo le partite di Serie A e la prima uscita in Europa League, fatale alla squadra di Milano.
È finito in una pentola bollente ed è difficile non scottarsi”, prosegue l’ex presidente, tanto amato dai tifosi ed invocato ad ogni crisi del club. Domani sarà tempo di Inter-Juventus. “La Juve? Mi aspetto una squadra con maggior entusiasmo, con uno spirito diverso rispetto a giovedì”, si augura Moratti. Sulla sconfitta contro l’Hapoel Beer Sheva, il presidente del triplete, si esprime con parole forti e con tinte ironiche. “Una sconfitta non da poco, sembrava che i giocatori si stessero allenando. Un allenamento serio ma comunque un allenamento”. La partita contro la Vecchia Signora, considerato ormai da tempo il derby d’Italia, non è delle più semplici. Moratti però, considera la rosa dell’Inter pari a quella juventina. “Ci vuole un’incoscienza positiva per battere la Juve. Chi toglierei ad Allegri? Dybala, Higuain è troppo scontato… Uomo per uomo, comunque, siamo come la Juve“. Ancora senza Gabigol, il club di Milano è chiamato all’impresa con la squadra di Corso Galileo Ferraris. Ad ogni modo, Mr Zhang vuole risultati. De Boer non è preoccupato delle voci sul suo esonero, anzi è più carico. I supporters neroazzurri si augurano che presto, dalle parole si passi ai fatti, al campo.

  •   
  •  
  •  
  •