Marcialis post hot che spacca il web: guardano lei ma parlano di Cassano

Pubblicato il autore: marco benvenuto Segui

Cassano

Un braccio di ferro in cui è stata coinvolta improvvisamente la famiglia Cassano e la Sampdoria, o per meglio dire il presidente Massimo Ferrero e il suo braccio destro, l’avvocato romano Antonio Romei.
Trascorso il tempo dei botta e risposta, neppure tanto velati, tra Carolina Marcialis, signora Cassano, e Ferrero, adesso la strategia sembra cambiata: si va avanti a colpi di foto e, le ultime, che foto. Partiamo proprio dall’ultima che Carolina Marcialis ha postato da poco.
Jeans strappati, volto fuori inquadratura, una porzione generosa di fisico scoperto a dimostrare l’invidiabile forma fisica. Risultato: tutti guardano Carolina e parlano di Cassano. In poco tempo l’account della Marcialis è stato subissato di “Mi piace” e di commenti di approvazione, maschile, e di giaculatorie pro Fantantonio.
Certo il momento non proprio favorevole della Samp, tre sconfitte di seguito, danno agio ai fans di Cassano, e non sono pochi, ad invocare il suo ritorno. Non potendo parlare direttamente con lui, lo mandano a dire a Carolina che, c’è da crederci, sta leggendo con attenzione riga dopo riga. C’è un ragazzo, Antonio, che supplica: ” Carolina Marcialis se puoi salutami Antonio, ero un compagno di classe della scuola Carducci di Bari. Grazie” mentre Adam scrive: “Chi ti ha strappato i jeans ha un grande talento. Scherzi a parte, ciao e buona serata. Comunque io aspetto sempre Antonio in campo con la maglia della Sampdoria“.
Di identico tenore anche il commento di Angelo: “si capisce che hai un sacco di cose da fare, non trovi nemmeno il tempo di cucirti i jeans…auh auh auh…si scherza Carolina…come stanno scherzando sulla pelle della Samp a tener fuori Antonio” mentre Luca non usa mezzi termini: “VOGLIO ANTONIOOOOOO“. Alla fine c’è pure un Alessandro che ironizza scrivendo : “Che belle porte” ma c’è chi, come Flavio mette tutti d’accordo con il suo: “Complimenti fisico perfetto!!!”.

  •   
  •  
  •  
  •