Milan, Plizzari come Donnarumma. La porta dei rossoneri è al sicuro

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Milan, Plizzari in pochi giorni ha visto “stravolgere” la sua vita. Dopo esser stato promosso a terzo portiere della prima squadra a soli 16 anni, è stato decisivo nella sfida che i rossoneri hanno disputato contro il Bournemouth

Plizzari e Donnarumma

Milan, Plizzari e Donnarumma i nuovi guardiani rossoneri

Milan, Plizzari in pochi giorni ha coronato il sogno di ogni ragazzo; sulle orme di Gigio Donnarumma, Alessandro, di un anno più piccolo del suo compagno di squadra, è stato promosso in prima squadra, prima come terzo portiere per poi risultare decisivo nell’amichevole disputata dal Milan contro il Bournemouth.

Porta sicura al Milan, Plizzari predestinato come Donnarumma

Tra i tanti dubbi che negli ultimi anni stanno affliggendo la società rossonera, c’è anche qualche certezza; dopo Gianluigi Donnarumma i rossoneri pescano il jolly con un altro giovane cresciuto in casa, Alessandro Plizzari, più piccolo di un anno del suo compagno di squadra, in quanto 2000 ma già alla ribalta del calcio che conta perché chi possiede simili doti di certo non può passare inosservato.
Plizzari è praticamente cresciuto nel Milan, arrivando nel settore giovanile a soli 6 anni e, facendo così, tutta la trafila giovanile fino ad esser promosso in prima squadra in pianta stabile il 31 agosto, come terzo portiere. Da lì a poco, il passo per prenderti le copertine al termine di una partita è veramente breve e, così, il giovane portiere ha deciso di farsi conoscere da tutti per un intervento salva risultato da applausi su Mousset .

Come Donnarumma anche Plizzari promosso in Nazionale con i compagni di età maggiore

Sembra quasi una favola quella che ad oggi sta vivendo Alessandro Plizzari, in quanto fresco di chiamata anche con la nazionale italiana Under 19 per la sfida contro la Turchia come premio per le doti dimostrate anche con la Primavera rossonera.
Plizzari ha di sicuro un grande potenziale oltre che una grande personalità e di sicuro in casa Milan sapranno ovattarlo per bene per farlo crescere al meglio fino a lanciarlo definitivamente alla ribalta del calcio che conta.
Per ora quel che è certo è che dopo Donnarumma, il Milan ha trovato una nuova perla per la porta e come tale va custodita per renderla luccicante come il coetaneo e titolare della prima squadra.
Tra le tante nubi rossonere il Milan può gioire perché il futuro è già presente con Donnarumma e Plizzari, senza dimenticare Gabriel, secondo portiere e ugualmente giovane e promettente.

 

  •   
  •  
  •  
  •