Milan, rimane viva la pista Kane. Rinnovo o cessione?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Kane-Tottenham-goal-256770Il Milan fa sul serio per l’attaccante del Tottenham Harry Kane.  A riportare nuovamente l’indiscrezione è stato il britannico Sunday Express che parlando del futuro dell’attaccante inglese non ha escluso un forte interessamento da parte del club rossonero  già a gennaio.  Il giocatore rappresenta un sicuro pezzo pregiato del mercato ed il Tottenham sta valutando se offrire all’attaccante un sostanzioso aumento di ingaggio, unito al prolungamento del contratto. Secondo il Sunday Express la società londinese sarebbe pronta a rinnovare fino al 2021 il contratto del 23enne inglese, con un ingaggio da 138 mila euro a settimana.  Tra la voglia di blindare uno dei tanti gioielli passati dal Tottenham ed il desiderio di incassare tanti milioni di euro da reinvestire sul mercato la dirigenza del Tottenham sembra essere in difficoltà nel prendere una chiara posizione. Già in passato il Tottenham ha saputo far fruttare in termini economici la crescita tra le loro fila di campioni del calibro di Modric e Bale e la prossima stella che potrebbe lasciare il club inglese potrebbe essere proprio Harry Kane. Sul giocatore, che piace anche a Chelsea e Manchester United, ci sarebbe anche il Milan con la nuova proprietà cinese che vorrebbe regalare ai tifosi rossoneri un colpo da 90.  Nelle scorse settimane i media inglesi avevano fatto trapelare l’interesse del Milan per l’attaccante del Tottenham ed oggi è stato il Sunday Express a rilanciare l’indiscrezione. Secondo il giornale inglese la società rossonera, tramite i nuovi investitori cinesi, sarebbe pronta a spendere addirittura 74 milioni di sterline (85 milioni di euro) per accaparrarsi l’attaccante in forza al Tottenham. Un’operazione che appare molto complicato possa svilupparsi già a partire dalla finestra di mercato di gennaio viste le cifre in ballo. E’ probabile, però, che l’affondo del Milan per Kane possa arrivare invece la prossima estate quando il futuro dell’attaccante inglese sarà maggiormente chiaro e si conoscerà anche il destino del Milan. In caso di ritorno in Europa dalla porta principale  (qualificazione alla Champions League) la nuova proprietà del club rossonero potrebbe sul serio allestire una rosa in grado di tornare sin da subito a competere con le grandi potenze del calcio europeo

Leggi anche:  Super League svizzera, Lugano-Basilea 1-0. Il sogno dei ticinesi continua
  •   
  •  
  •  
  •