Reina dal ritiro spagnolo: “Possiamo andare avanti senza Higuain”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

reina

Questa è settimana di Qualificazioni delle Nazionali per i prossimi Mondiali che si terranno in Russia nel 2018, e dal ritiro della Spagna, a parlare è il portiere del Napoli, Pepe Reina, che torna con la Roja, dopo un bel po’ di tempo. Sappiamo, la Spagna è inserita nello stesso girone dell’Italia, e sicuramente gli iberici, cercheranno di togliersi qualche sassolino dalla scarpa dopo l’eliminazione a Francia 2016, che permise l’accesso ai quarti agli azzurri. Ma è tutto passato, e Reina, parla dell’attuale momento del Napoli, dopo sole due giornate di campionato. “Si, siamo partiti meglio rispetto all’anno scorso, sono soddisfatto dei quattro punti ottenuti, ma con un po’ di attenzione potevamo farne 6. Attacchiamo e difendiamo tutti fin dall’inizio, è normale che qualche disattenzione possa scapparci, ma non sono preoccupato per l’impegno che ci mettono i miei compagni di squadra”.  Poi, il portiere, parla di Higuain, del suo addio, e del nuovo acquisto Milik, che con la sua doppietta al Milan, sembra aver conquistato i tifosi partenopei: “Si, Gonzalo, è un grande centravanti. Ci è dispiaciuto a tutti vederlo andare via. Ma non dobbiamo farne un dramma. Ricordiamo, che il primo anno, il capocannoniere del Napoli, fu Callejon, e perché no, potrebbe esserlo anche quest’anno. Sono convinto, che possiamo fare bene, senza di lui in Champions League. Milik? Si impegna, si impegna tanto e può dare ancora tanto. I tifosi devono stare tranquilli, noi lottiamo per la maglia”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Novità per la Supercoppa Italiana: verrà utilizzata per la prima volta in Europa. Ecco i dettagli