Ricavi club: vola il Barcellona, ma è record per il Manchester Utd

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui

Ibra Ricavi club: Il Manchester United dietro al Barcellona

I soldi non sono tutto nel calcio“, quante volte abbiamo ascoltato o letto queste parole. In parte sono vere, vedasi l’esempio del Leicester di Claudio Ranieri, capace di battere potenze economiche ben più potenti. Al di là di alcuni episodi isolati però, la regola generale continua ad essere valida: chi ha maggiori capacità economiche, ha maggiori possibilità di conquistare trofei.
Partendo da questo semplice presupposto, è chiaro come nel calcio moderno i ricavi dei club finiscano per assumere un ruolo assolutamente fondamentale.

Ricavi club: ecco la classifica

La società che è riuscita a migliorarsi maggiormente in questa speciale classifica è il Manchester United, capace di accumulare la spaventosa cifra di 600 milioni di euro. I Red Devils, secondi solo al Barcellona –  sono riusciti a guadagnare tale cifra (nel corso della stagione 2015/2016) attraversi i biglietti venduti, i diritti televisivi e i contratti di sponsorizzazione.  Va sottolineato come solo con gli sponsor, entrino nelle casse dei Red Devils più soldi che in quelle di Inter, Milan e Roma.
Soffermandoci solo sul campionato italiano, il primo posto nella classifica dei ricavi dei club è occupato dalla Juventus con 350 milioni di euro, seguita da Milan e Roma (220 milioni a testa) e dall’Inter che si attesta sui 185 milioni di ricardi, poco più della metà rispetto ai campioni d’Italia.
Dunque anche attraverso la lettura di questi numeri si può spiegare perché la Juventus continua ad essere la squadra più vincente della nostra Serie A. D’altronde i soldi non faranno la felicità calcistica, ma di certo aiutano.

  •   
  •  
  •  
  •