Torino-Roma 3-1, granata perfetti. Giallorossi da incubo

Pubblicato il autore: Simone Meloni Segui

Formazioni
Anticipo all’ora di pranzo allo stadio Olimpico di Torino, dove i padroni di casa ospitano la Roma di Spalletti. I granata sono reduci dal pareggio sul campo del Pescara, un punto conquistato in 9 contro 11, con il palo di Belotti nel finale che ha rischiato di regalare ai piemontesi un insperato successo. La Roma è reduce invece dal roboante 4-0 ai danni del Crotone, dove si è messo in mostra Dzeko con una doppietta. Quest’oggi i capitolini cercano di sfatare il tabù trasferta. Finora i giallorossi hanno totalizzato un solo punto, pareggiando a Cagliari (dove sono stati rimontati dallo 0-2) e venendo sconfitti, la scorsa settimana, dalla Fiorentina all’Artemio Franchi. Un match che ha lasciato parecchi strascichi polemici, a causa del gol irregolare dei viola e di un presunto calcio di rigore non assegnato alla Roma. Gli uomini di Spalletti saranno anche impegnati in Europa League giovedì prossimo, quando all’Olimpico ospiteranno i romeni dell’Astra Giurgiu.

Queste le formazioni:

MARCATORI: 7′ Belotti (T)

Leggi anche:  Cluj-Roma, Fonseca: "La nostra missione è vincere"

TORINO Hart, Castan, Belotti, Rossettini, Falque, Benassi, Valdifiori, Obi (22′ Baselli), Barreca, De Silvestri, Boyè PANCHINA Padelli, Cucchietti, Bovo, Zappacosta, Baselli, Ljajic, Gustafson, Martinez, Moretti, Lukic, Aramu ALLENATORE Mihajlovic

ROMA Szczesny, Nainggolan, Strootman, Perotti, Dzeko, Salah, Peres, De Rossi, Fazio, Florenzi, Manolas PANCHINA Lobont, Alisson, Juan Jesus, Paredes, iturbe, Totti, Seck, Gerson, Emerson, El Shaarawy ALLENATORE Spalletti

ARBITRO Tagliavento di Terni

3′ – Prima occasione della gara. Dzeko lanciato dalle retrovie viene anticipato da Hart. Pochi istanti dopo è Salah a sfiorare il vantaggio da fuori.
7′- Reazione granata con Belotti che trova il vantaggio da distanza ravvicinata. Difesa della Roma completamente in bambola.

12′- Szczesny autore di un grande intervento su Falque. L’ex giallorosso prima coglie il palo dalla corta distanza, poi si fa annientare la ribattuta.

27′ –  Dzeko devia al volo un cross rasoterra proveniente da destra. Hart è bravo a neutralizzare. La Roma sembra spaccata in due tronconi. Dalla cintola in su squadra quadrata e ben messa in campo, mentre le ripartenze dei granata provocano delle vere e proprie amnesie nei meccanismi difensivi.

Leggi anche:  San Paolo acceso tutta la notte in memoria di Diego Maradona

31′ – Bruno Peres scende sulla sinistra, rientrando e lasciando partire un destro troppo debole e centrale per impensierire Hart. I veri problemi della Roma si avvertono quando il Torino attacca per vie centrali, anche grazie a una scarasa comunicazione tra Szczesny e il resto della difesa.

34′ – Sugli sviluppi di un corner Dzeko sovrasta un difensore ma non riesce a indirizzare la sfera nel sacco. Le occasioni per l’attaccante bosniaco cominciano a farsi numerose e il gol non arriva.

40′ – Ancora Belotti sugli scudi. Il numero 9 granata riceve l’ennesimo pallone perso malamente dalla difesa avversaria e calcia a botta sicura. Szczesny è miracolos.

46′ – Dopo un minuto di recupero finisce il primo tempo, con il Torino che esce tra gli applausi. Roma per ora impalpabile, senza idee e lontana parente di quella vista mercoledi con il Crotone.

Leggi anche:  Morte Maradona, la dedica di Papu Gomez: "Oggi è morto il calcio"

53′ – Iago Falque raddoppia su calcio di rigore. Penalty provocato da un intervento falloso di Bruno Peres. Sull’azione seguente è lo stesso Falque  ad atterrare Perotti provocando rigore. Stavolta è Totti a non fallire.

65′ – Iago Falque avanza per vie centrali e fa partire un tiro senza velleità che viene deviato da un difensore giallorosso e finisce in rete.

73′ – La Roma abbozza una sterile reazione ma il match sembra ormai chiuso, con i granata che partono sovente in contropiede alla ricerca del poker. La squadra di Mihajlovic ha interpretato al meglio la gara, al cospetto di un avversario in difficoltà mentale e di approccio.

95′- Dopo 5 minuti di recupero Tagliavento fischia la fine. Il Torino batte con merito la Roma. Giallorossi in giornata davvero pessima. Non si salva quasi nessuno tra gli uomini di Spalletti, dalla difesa ridotta a colabrodo a un attacco che definire sterile è poco.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,