Allenatori italiani in Inghilterra: Il Leyton Orient chiama Cavasin

Pubblicato il autore: Lorenzo Siggillino Segui

Alberto Cavasin Leyton Orient

Nuovi italiani in Inghilterra: c’è Alberto Cavasin per il Leyton Orient

Arriva un altro italiano nel calcio inglese: si tratta di Alberto Cavasin. Sempre di più gli italiani in Inghilterra: dopo Ranieri, Conte, Mazzarri e Guidolin, ecco l’arrivo del trevigiano. Ufficiale la firma del tecnico azzurro per il Leyton Orient, Cavasin ha dato il via libera sul contratto che lo lega al club di Londra. Nel curriculum di Cavasin c’è anche la Sampdoria, il Brescia, addirittura la Fiorentina, adesso il tecnico di Treviso riparte dall’Inghilterra. L’italiano è stato fuori dal giro delle panchine per un pò, l’ultima avventura risale al 2011 con i blucerchiati di Genova. Il Leyton Orient non è una piazza importante nel calcio inglese, milita attualmente in quarta serie, la League Two, record attuale di 3 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte. Gli allenatori italiani in Premier League quest’anno non stanno facendo cose straordinarie, ma dopo l’impresa firmata Ranieri i nostri tecnici hanno sicuramente aumentato il loro appeal nel Regno Unito.

Il Leyton Orient sceglie Cavasin per credere nella favola

Il Leyton aveva già contribuito ad espandere la colonia degli italiani in Inghilterra: anche Fabio Liverani ha allenato il club, così come Mauro Milanese. A Brisbane Road, ora chiamato Matchroom Stadium, in precedenza chiamato Osborne Road, si è già cominciato a sognare. La firma di Alberto Cavasin ha acceso lo spirito dei tifosi e starà all’allenatore italiano non deludere le aspettative ed alimentare la speranza di promozione. Il Leyton Orient è una delle squadre storiche di Londra, fondato già nel 1881. Al Matchroom Stadium ad ogni modo non si sta vivendo un periodo esaltante, l’Orient è sprofondato in quarta serie, per colpa di un periodo travagliato sia a livello societario che di guida tecnica. Attualmente il club della capitale britannica si trova in 17a posizione, a soli tre punti dalla zona retrocessione. Ad Alberto Cavasin si chiede sostanzialmente un miracolo sullo stampo di quanto accaduto a Leicester sotto le direttive di Claudio Ranieri. Ad Osborne Road si spera gli italiani in Inghilterra possano replicare il risultato ottenuto dal mister delle Foxes.

Cavasin già in Inghilterra domani, tutto pronto per il primo allenamento

Il Leyton è di proprietà dell’imprenditore italiano Francesco Becchetti, che aveva anche inserito la squadra all’interno dei palinsesti televisivi del nostro paese. Si ricorda infatti un reality condotto da Simona Ventura, mirato a trovare nuovi talenti per il club dell’Est di Londra. Cavasin intanto è atteso in Inghilterra già nella giornata di domani e probabilmente potrà anche dirigere il suo primo allenamento nel pomeriggio o nella mattinata di mercoledì. Si allarga dunque lo schieramento degli allenatori italiani in Inghilterra e si rafforza una tradizione che prosegue da anni. Si può ricordare Di Matteo, Zola, Di Canio fino a Claudio Ranieri. Senza dimenticare coloro che non hanno ottenuto grandi risultati in Premier o non sono rimasti particolarmente impressi al pubblico britannico. Conte, Guidolin e Mazzarri ancora devono dimostrare molto, ma il miracolo del King Power Stadium ha dato ai tecnici italiani nuova linfa vitale oltremanica. Al Matchroom Stadium può cambiare tutto, almeno è quello che sperano ad Osborne Road. In attesa di valutare la stagione dei nostri mister in Premier League, dovremo anche guardare la League Two per dare un giudizio complessivo degli italiani in Inghilterra.

  •   
  •  
  •  
  •