Autobiografia Icardi, Wanda Nara precisa: “C’è stato un errore di traduzione”

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui

Autobiografia Icardi, Wanda Nara viene intervistata dal Clarín e parla delle pagine che hanno determinato la reazione della Curva Nord interista.

Autobiografia Icardi Wanda Nara

Autobiografia Icardi Wanda Nara

Non è di certo un momento semplice in casa Inter: la doppia sconfitta consecutiva rimediata contro Roma e Cagliari ha gettato nello sconforto buona parte della tifoseria nerazzurra.
A rendere ancor più complicata la situazione però, c’è stata la dura contestazione della Curva Nord interista nei confronti di Mauro Icardi. Wanda Nara, moglie e procuratrice dell’attaccante argentino, è intervenuta ai microfoni del “Clarín” nel tentativo di chiarire la vicenda relativa alle pagine che hanno generato la dura contestazione del tifo organizzato interista: “In questi giorni si è fatto tanto caos, ma Mauro ha già spiegato tutto ed è tranquillo. C’è stato un problema di traduzione, a volte può succedere: capita che vuoi fire una cosa e invece poi quando si si traduce, ne viene riportata un’altra. Mauro intendeva dire che è cresciuto in un ambiente di tifosi, nient’altro. In Italia la prima edizione del libro è esaurita. Ci è stato proposto di chiarire quella parte nella ristampa affinché i tifosi possano sentirsi bene. Per Mauro il loro appoggio è davvero importante perché seguono la squadra ovunque. Io gli dico sempre di salutare la sua famiglia quando esce dal campo, ma lui va sempre prima a salutare i tifosi”.

  •   
  •  
  •  
  •