Milan, Berlusconi ricoverato a New York

Pubblicato il autore: Francesco Ippolito Segui
Silvio Berlusconi è stato ricoverato a New York per scompensi pressori e flogosi

Silvio Berlusconi, ricoverato dallo scorso venerdì a New York per scompensi pressori e flogosi

NEW YORK – Il presidente del Milan Silvio Berlusconi, che pochi giorni fa ha raggiunto la soglia degli 80 anni, lo scorso venerdì è stato ricoverato al Presbiterian Columbia University Medical Center di New York. La comunicazione è giunta da una fonte giudiziaria, che ha citato i documenti legati al processo “Ruby ter“, presentati da Franco Coppi e Federico Cecconi, legali dell’ex presidente del consiglio italiano e attuale leader di Forza Italia.
SCOMPENSI PRESSORI E FLOGOSI – Berlusconi soffrirebbe di scompensi pressori e di flogosi, derivanti dalla delicata operazione a cuore aperto eseguitagli lo scorso giugno (per la sostituzione di una valvola aortica a causa di una grave insufficienza cardiaca). Non è stato specificato quanto tempo il Cavaliere sarà ancora ricoverato negli Stati Uniti. Berlusconi è tornato a curare la propria salute negli Stati Uniti, dieci anni dopo l’impianto di un pace-maker all’Heart Center di Cleveland, poi sostituito al San Raffaele di Milano qualche mese fa.

UDIENZA RINVIATA – Proprio per questi motivi, stamattina il GUP di Milano Laura Marchiondelli ha rinviato l’udienza di Berlusconi al 15 dicembre: è la terza separazione della parti decisa dal GUP. Per gli altri imputati invece, non è arrivato nessun rinvio.

  •   
  •  
  •  
  •