Clausola Callejon: spunta un retroscena nel contratto dello spagnolo

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui
Clausola Callejon Napoli

Clausola Callejon Napoli

Clausola Callejon: ecco un interessante retroscana sul contratto dello spagnolo, da poco rinnovato con il club azzurro.

Benitez è andato via, Higuain ha lasciato il Napoli, ma le grandi prestazioni fornite ed i gol realizzati da Josè Maria Callejon restano. Il calciatore spagnolo si è infatti reso protagonista di un grande inizio di campionato, andando a segno per ben 5 volte, ed ha nuovamente guadagnato un posto tra i convocati della Nazionale spagnola.
Prima della partenza per il ritiro di Dimaro, Callejon ha firmato il rinnovo contrattuale con il Napoli della durata di quattro anni, dimostrando di credere fortemente nel progetto di Aurelio De Laurentiis. In queste ore però, direttamente dalla Spagna, arrivano indiscrezioni secondo le quali nel contratto firmato dallo spagnolo, ci sarebbe una clausola recissoria del valore di 23 milioni di euro.

Leggi anche:  Morte Maradona, il saluto di Dries Mertens: "Ti chiedo scusa se il mio nome è stato accostato al tuo"

L’ax calciatore del Real Madrid ha 29 anni, ma ad una cifra simile i club interessati ad assicurarsi le prestazioni di Callejon potrebbero essere molti. Dopo la vicenda Higuain dunque, con la Juventus che ha esercitato la clausola per portare via il Pipita da Napoli, la “maledizione della clausola recissoria” potrebbe colpire ancora.
Va sottolineato però come, interpellato sul suo futuro, Callejon abbia ribadito la sua volontà di restare a Napoli, città nella quale si trova molto bene.
Vedremo dunque se il calciatore spagnolo riserverà sorprese a De Laurentiis e ai tifosi del Napoli, ma probabilmente – dopo la vicenda Higuain – sarebbe stato meglio evitare di inserire una clausola recissoria nel contratto di uno dei calciatori più rappresentativi della squadra partenopea.

  •   
  •  
  •  
  •