Galliani esce da Fininvest? L’a.d. rossonero vuole restare nel mondo del calcio

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui

Galliani Fininvest: l’a.d. rossonero è pronto a lasciare la holding di Berlusconi?

Galliani Fininvest

Galliani Fininvest

Il cambio di proprietà in casa Milan è ormai alle porte: Silvio Berlusconi sta per cedere il club rossonero ad una cordata cinese e con lui, anche Adriano Galliani lascerà il Milan. Il nuovo quadro dirigenziale voluto dalla proprietà cinese non lascia spazio a molti dubbi: le due figure dirigenziali di riferimento saranno Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. Al momento, dopo il rifiuto di Paolo Maldini ad entrare nella nuova società, anche la figura della cosiddetta “bandiera” esce dai radar e non sembra più essere prevista dalla proprietà. Dunque, alla luce dei fatti, anche la lunga storia d’amore tra Adriano Galliani ed il Milan sembra essere ormai giunta ai titoli di coda.

Dopo quasi 28 anni di Milan, i tifosi rossoneri dovranno abituarsi a vedere la loro squadra del cuore orfana del suo storico amministratore delegato. Va sottolineato come negli ultimi anni Adriano Galliani abbia ricevuto moltissime critiche dalla tifoseria milanista: i sostenitori del Diavolo lo accusano di aver sbagliato diverse valutazioni nelle ultime stagioni in sede di calciomercato. Galliani però ha ancora molta voglia di calcio e, secondo quanto riportato dall’edizione odierna de “La Repubblica“, sarebbe pronto a lasciare “Fininvest” pur di rimanere nel mondo del calcio.
Per l’attuale a.d. rossonero dunque, potrebbero aprirsi le porte di altri club italiani o quelle della Lega, con un ruolo dirigenziale. Di certo la storia d’amore tra Galliani ed il Milan può considerarsi conclusa.

  •   
  •  
  •  
  •