Infortunio Milik, il comunicato del Napoli: diagnosi choc

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

infortunio milik

INFORTUNIO MILIK ARRIVA IL COMUNICATO DEL NAPOLI E’ di pochi minuti fa il comunicato ufficiale del Napoli sull’infortunio che ha colpito il centravanti polacco Milik. La diagnosi è chiara, come si legge sul sito del club partenopeo: il giocatore ha riportato la rottura totale del legamento del ginocchio sinistro.
Il giocatore era uscito anzitempo in lacrime durante Polonia-Danimarca, gara di qualificazione ai Mondiali disputata ieri sera: al 35′ del primo tempo, dopo un contatto di gioco con Vestergard si era temuto il peggio, come confermato dai primi accertamenti strumentali.
Al suo arrivo nella clinica romana di Villa Stuart, dove ha effettuato gli esami assistito anche dal presidente del Napoli De Laurentis, l’ariete polacco non si era sbilanciato sulle sue condizioni, limitandosi a uno scarnio commento : “Potrebbe andare meglio. Ora sosterrò gli esami, vedremo dopo i controlli” sono state le parole di Milik.
Per Milik, dunque, la convalescenza dovrebbe essere più lunga del previsto: le prime indiscrezioni, che parlavano di rottura parziale del legamento, accreditavano lo stop del polacco di quattro mesi circa. L’aggravarsi del quadro clinico di Milik prolungherebbe così il recupero del calciatore fino a sei mesi circa, riatletizzazione esclusa: la stagione agonistica del bomber di Sarri potrebbe essere compromessa.

  •   
  •  
  •  
  •