Insigne si scusa con Sarri, non ci saranno provvedimenti.

Pubblicato il autore: Marco Verdelli Segui

Lite Insigne Sarri, aria d'addio tra il giocatore e gli azzurri?

Insigne- Sarri dopo 24 ore la pace fra i due.

Pace fatta dunque  fra Lorenzo Insigne e Maurizio Sarri, dopo le lamentele per essere stato sostituito nel match di Sabato contro la Juventus al 15 minuto della ripresa, l’attaccante si è pubblicamente scusato con l’allenatore che a fine partita sembrava alquanto scocciato dall’atteggiamento del giocatore, replicando alla domanda dei giornalisti sul caso con un secco ” Insigne quando esce deve stare zitto”. Dunque a 24 ore dall’accaduto pace fatta fra i due, l’attaccante così viene assolto da un eventuale multa e già martedì nella sfida di Champions League contro il Besiktas dovrebbe partire titolare, facendo così tirare un sospiro di sollievo a tutti i tifosi partenopei, in quanto l’attaccante azzurro risulta uno dei giocatori in grado di risolvere una partita con le sue giocate da fantasista. Sfida di Champions molto delicata Martedì, in quanto si affronteranno la prima contro la seconda del girone B, con una vittoria infatti il Napoli dovrebbe quasi ipotecare il passaggio del turno. La partita si giocherà alle ore 18,45 italiane. Sfida che serve a riscattare la sconfitta allo Juventus Stadium, dove però il Napoli non ha sfigurato, forse ha pagato troppo caro qualche errore di disattenzione da parte della retroguardia azzurra, regalando il primo goal a Bonucci e il secondo all’ex Higuain.

  •   
  •  
  •  
  •