Lazio – Sassuolo, le DICHIARAZIONI nel postpartita. Inzaghi si gode un Immobile formato super. Giovani, croce e delizia per Di Francesco

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

Ancora a segno Ciro Immobile. Per lui si tratta della nona rete in Campionato. La settima negli ultimi cinque match

DICHIARAZIONI

Simone Inzaghi: “Non era una partita semplice, la terza in una settimana, ma siamo stati bravi. La squadra è stata brava, poteva esserci il rigore nel primo tempo che poteva farci sbloccare la partita. Il loro gol ha riaperto il match, ma siamo stati bravi a soffrire e compattarci. La squadra sta crescendo, si sta impegnando al massimo e ha dimostrato di poter far bene anche in emergenza. Andiamo avanti, sabato avremo una partita difficile contro il Napoli“. Con Di Francesco? Non è successo assolutamente nulla, anche perché è un mio amico. C’è stata un’incomprensione con un uomo della loro panchina, ma è tutto chiarito“. Ha dato dei consigli ad Immobile? “L’ho voluto fortissimamente nella mia squadra. Non lo conoscevo come ragazzo, ma da quando è arrivato ha dato grandissima disponibilità negli allenamenti. Ha fatto nove gol, sfrutta quello che i suoi compagni gli danno. Sono contento per quello che fa anche in settimana“. Quanto ci vorrà per rivedere in campo Bastos e De Vrij? Penso dopo la sosta, anche se bisogna vedere come si evolve la situazione. Spero di averli entrambi con il Genoa, aspetto comunque anche Lukaku. Li aspetto tutti e tre a braccia aperte“.

Leggi anche:  Dove vedere Verona-Napoli, streaming e diretta tv Sky o DAZN? Serie A 2020/21

Lucas Biglia: “Stiamo lavorando benissimo, chi entra fa bene, Inzaghi è un ottimo tecnico. Napoli è una trasferta difficile, vedremo a che punto siamo. Novità sul rinnovo? Ho un contratto fino al 2018. Proteste del Sassuolo? A Torino abbiamo perso due punti per una mano involontaria, non cambia niente andare a protestare, preferisco andare avanti e guardare al nostro lavoro. A Napoli ce la giocheremo”.

Eusebio Di Francesco: Come si è comportata la squadra con il cambio di modulo? Mi è piaciuta ma all’improvviso ci siamo trovati sotto di due goal, di cui uno in netto fuorigioco. Siamo incerottati e ultimamente gli arbitri stanno fischiando un po’ a senso unico. Nel finale abbiamo avuto una grande occasione, peccato visto che non meritavamo la sconfitta con la Lazio. I nostri hanno interpretato bene il cambio modulo. Di certo è normale che la continuità può portare i risultati, ma i ragazzi stanno crescendo molto“. Come mai un solo punto nelle ultime cinque trasferte? “Abbiamo vinto a Palermo e sa come abbiamo perso a Milano. Tre punti che avevamo ce li hanno tolti e spesso in Italia si pensa alle statistiche. Se lei oggi vede la formazione ci sono tanti giocatori che arrivano dalla primavera e dalle categorie inferiori. Certi ragazzi hanno le qualità, ma spesso migliorano con gli errori“.

Leggi anche:  Dove vedere Lazio Sassuolo: streaming e diretta tv Sky o DAZN?

Gregoire Defrel: “Primo tempo buono, meritavamo qualcosa in piùLazio e Roma sono due belle squadre, al derby vediamo chi vince. Ci sono tante partite per recuperare e poi abbiamo l’Europa League. Gli impegni sono tanti e ravvicinati, ma dobbiamo lavorare per tornare a fare punti”.

  •   
  •  
  •  
  •