Ligue 1 risultati 10° giornata: buona la prima di Garcia sulla panchina dell’OM!

Pubblicato il autore: Marcello Mutalipassi Segui

Ligue 1 Risultati 10° giornata

Ligue 1 risultati 10° giornata – La decima giornata della Ligue 1 era attesa per l’esordio di una nostra vecchia conoscenza: Rudi Garcia sulla panchina dell’Olympique Marsiglia. Il nuovo allenatore ha subito portato un buon risultato con il Marsiglia, riuscendo a strappare un pareggio al PSG, al Parco dei Principi. Nel frattempo le due squadre capoliste continuano la loro corsa sfrenata per il primo posto a suon di gol: Monaco fa ben sei gol al Montpellier, ma il Nizza non è da meno segnando quattro reti, fuori casa, al Metz.
La classifica rimane invariata nei primi posti: il Nizza a +4 sul Monaco, rispettivamente a 26 e 22 punti; terzo il Paris Saint-Germain a 20 punti seguito dal Toulouse a 18. Al quinto posto, a pari merito a 17 punti, troviamo un ottimo Guingamp (vincente sul campo del Lione) e il Rennais.

Ligue 1 risultati 10° giornata – Lotta serrata per la testa della classifica, ma nel fine settimana l’attesa era tutta per il posticipo della domenica. Il Paris Saint-Germain, terzo in classifica, ospita l’Olympique Marsiglia, reduce da risultati altalenanti ma anche da un cambio di allenatore con grande risonanza in Francia. Sulla panchina dell’OM ecco arrivare Rudi Garcia, in una prima sfida non certo semplice. Sarà la pioggia che si è abbattuta copiosa su Parigi o forse più un Cavani sprecone che non è riuscito a trasformare in gol ottime azioni d’attacco, ma Garcia riesce subito a strappare un punticino importante. La partita finisce 0 a 0 con tantissime occasioni per il PSG non finalizzate (anche un intervento dubbio in area su Cavani che poteva essere rigore), mentre l’OM non si è mai visto in attacco.
La decima giornata era partita subito in quarta con l’anticipo del venerdì in cui vedeva impegnato il Monaco: in casa i monegaschi si impongono per 6 a 2 sul Montpellier. Ospiti che erano subito passati in vantaggio, dopo 9 minuti, con il gol di Boudebouz. Al 36′ un rigore cercato da Mbappe Lottin, viene trasformato da Falcao che torna finalmente al gol dopo un mese di digiuno. Il secondo tempo le due squadre ancora in equilibrio: prima passa in vantaggio il Monaco con il gol di Mbappe Lottin, al 49′, e poi il pareggio del Montepellier al 61′, con il secondo gol di Boudebouz.
Tre minuti dopo arriva il gol che segna la svolta della partita: punizione del Monaco dalla tre quarti, Jemerson butta in rete la palla che segna il tracollo degli ospiti. Da lì in poi il Monaco dilaga e segna ancora tre volte: al 74′ con Germain, al 76′ con Lemar e all’89’ con Traore. Montpellier non pervenuto nell’ultima mezzora e risultato finale 6 a 2 per i padroni di casa.
Il Nizza capolista non è da meno e fa quattro gol in casa del Metz. Orfani di Balotelli, i rossoneri della Costa Azzurra riscoprono un fenomenale Alassane Plea. Dei quattro gol del Nizza, tre portano la sua firma: il gol che apre le danze al 12′, un rigore poco prima della fine del primo tempo (al 38′) e il gol che segna la partita all’84’. Il Metz era riuscito a stare in partita fino a metà del secondo tempo, riagguantando due volte il pareggio: prima con Mandjeck al 25′ e poi con Diallo al 70′. La partita si chiude completamente con la quarta rete del Nizza, segnata da Cyprien al 92′.

Ligue 1 risultati 10° giornata – Sugli altri campi: il Bourdeaux non riesce ad imporsi in casa e viene fermato dal Lorraine; finisce 1 a 1 con reti di Menez, per i padroni di casa al 55′, e Koura al 75′. Lione in caduta libera, perde anche contro il Guingamp: apre Lacazette al 37′ (su rigore) per l’OL; gli ospiti prima pareggiano con Salibur in apertura di primo tempo e poi ribaltano il risultato con la doppietta di Coco al 52′ e al 77′. Olympique Lyonnais – Guingamp termina 3 a 1 per gli ospiti.
Reannis agguanta la quinta posizione in classifica con la vittoria in casa del Nantes: passano in vantaggio i padroni di casa con Sala al 42′; la vittoria del Rennais è merito di Grosicki che con una doppietta (al 58′ e al 75′) regala i tre punti alla sua squadra.
Anche il Saint-Etienne vince fuori casa: 2 a 0 sul campo del Caen, con reti di Saivet al 49′ e Veretout al 58′.
Lille vince in casa contro il Bastia, succede tutto nel secondo tempo: apre le marcature Corchia, per il Lille, al 51′ e raddoppia poco dopo con Eder (al 57′). Inutile la rete di Diallo al 71′, finisce 2 a 1 per i padroni di casa.
Dijon vince contro il Lorient, 1 a 0 con rete di Loties a tempo scaduto. Angers contro Toulouse finisce in pareggio a reti inviolate.

  •   
  •  
  •  
  •