Ligue 1 Risultati 8° giornata: PSG a tutto Cavani, Monaco goleada!

Pubblicato il autore: Marcello Mutalipassi Segui

Ligue 1 Risultati 8° giornata
Ligue 1 Risultati 8° giornata – Continua il testa a testa tra Monaco e Nizza per la leadership in Ligue 1. Luci e ombre di Balotelli permettono al Nizza di rimanere primo in classifica, mentre il Monaco travolge il Metz con sette gol fuori casa. Ritorna alla vittoria il Paris Saint Germain: al Parco dei Principi ha la meglio sulla diretta rivale per il terzo posto, il Bordeaux, con la doppietta di Cavani. Rimane al quarto posto il Tolosa, che perde fuori casa con il Caen.
In classifica quindi troviamo Nizza primo a 20 punti, subito seguito dal Monaco a 19 e dal Paris Saint Germain a 16; poco fuori dal podio troviamo il Toulose, a 14 punti, e un nutrito gruppo di squadre a 13 punti (Bordeaux, Lione, Rennais e Metz).

Ligue 1 Risultati 8° giornata – Nizza vince di misura in casa con il Lorient, il gol della vittoria è del sempre più efficace Balotelli. Non proprio al top per tutta la partita, nel finale rimedia anche un’espulsione.
L’altra squadra della Costa Azzurra, il Monaco, è stato impegnato sabato nel match contro il Metz. Gli ospiti aprono le marcature dopo appena 8 minuti di gioco. Discesa sulla destra di Toure, cross verso il centro, sulla ribattuta del portiere del Metz, Thomas Didillon, Lemar ribadisce a rete con un piattone sinistro dal dischetto del rigore.
Dopo 20′ arriva il raddoppio: triangolo stretto sul limite dell’area del Metz, la palla arriva al capitano Germain che ha spazio per alzare la testa e caricare il tiro; la palla si insacca alla sinistra del numero 1 del Metz. Monaco ancora a segno prima della fine del primo tempo: ancora una discesa a destra di Toure, sul suo cross un bellissimo velo di Carrillo lascia lo specchio completamente libero per il tiro di Bernardo Silva, il suo sinistro di prima non perdona ed è 3 a 0 al 40′.
Nel secondo tempo, al 60′,  l’espulsione di Doukoure del Metz segna la fine della partita per i padroni di casa. Gli ospiti continuano ad attaccare e vanno a rete altre quattro volte: al 68′, su rigore, con Fabinho; al 72′ e all’83’ con la doppietta di Carrillo; chiude le danze Gabriel Boschilia all’89’, per il definitivo 7 a 0 del Monaco. È un nuovo record per la Ligue 1, è la vittoria fuori casa con il maggior numero di gol nella storia del massimo campionato francese.
Un altro match molto atteso era l’anticipo del sabato, la sfida tra PSG e Bordeaux. Gli ultimi problemi dei parigini (reduci dalla sconfitta col Toulose) vengono spazzati via da un grande Edinson Cavani. Il primo gol arriva immediatamente, al 3′ di gioco, con un cross di Di Maria dalla sinistra; Cavani si fa trovare puntuale per il colpo di testa, spizza la palla quel tanto che basta per indirizzarla sul palo opposto rispetto al portiere. Il raddoppio, al 20′, è segnato dal fuorigioco di Kurzawa: il guardialinee non segnala, assist per Cavani che di tacco la mette di nuovo sul secondo palo con il portiere completamente spiazzato. Nel secondo tempo, Cavani potrebbe addirittura segnare il terzo gol, ma un po’ di leziosità e qualche errore di troppo non gli garantiscono la tripletta. La sfida diretta per il terzo posto è a favore del PSG, che sale a 16 punti mentre il Bordeaux rimane fermo a quota 13.
Ancora alti e bassi per l’Olympique Marsiglia. Il pareggio contro l’Angers fuori casa vede i marsigliesi fermi a 9 punti in classifica dopo otto giornate. OM che passa in vantaggio con il gol di Thauvin al 64′, ma viene punita dal gol di Capelle al 93′ dopo un’azione caratterizzata dai numerosi colpi di testa in area e dall’incapacità della difesa ospite di spazzare via una palla apparentemente innocua.
Nel posticipo serale di sabato, il Lione batte il St. Etienne (scavalcandolo in classifica): decidono i gol di Darder al 41′ e di Ghezzal all’89’.

Ligue 1 Risultati 8° giornata – Negli altri campi: l’anticipo del venerdì tra Rennais e Guingamp vede i padroni di casa vittoriosi per 1 a 0; la rete arriva solo a 92′ su un contropiede da scuola calcio, il tiro vincente è di Adama Diakhaby. Il Caen vince in casa contro il Toulose: partita nervosa per gli ospiti (ben sei ammoniti), il gol però arriva su un fallo di mano (al limite) in area di Moubandje; sul dischetto, il cucchiaio di Ivan Santini dona la vittoria al Caen.
Un gran numero di gol nella partita tra Dijon e Montpellier. Ospiti a tutto Ninga, che segna una tripletta: apre lui le danze con i gol al 18′ e al 25′, il terzo arriva nel secondo tempo al 58′. Prima della fine del primo tempo, i padroni di casa accorciano le distanze con il gol di Diony al 39′. Dijon che non molla e nel giro di 9 minuti (tra l’81’ e il 90′) agguantano il pareggio: prima l’autorete di Vanden Borre e poi con la rete, quasi a tempo scaduto, di Riviere. Risultato finale 3 a 3.
Lille vince in casa contro il Lorient 1 a 0: gol di Eder su rigore al 75′. Stesso risultato per il Nantes contro il Bastia: decide al 18′ Mariusz Stepinski.

  •   
  •  
  •  
  •