Manchester United-Manchester City: Mata regala il derby a Mourinho

Pubblicato il autore: Lorenzo Siggillino Segui

Derby Manchester United-Manchester City Juan Mata Mourinho

Manchester United-Manchester City EFL Cup: esulta Mourinho, amareggiato Guardiola

Il derby di Manchester in Coppa di Lega lo porta a casa Mourinho, che riesce a riconquistare il cuore dei tifosi di Old Trafford dopo le ultime prestazioni deludenti. I Red Devils conquistano i quarti della EFL Cup: Manchester United-Manchester City termina 1-0. Dopo 46 giorni dalla sfida in Premier League, il tecnico portoghese ritrovava il suo grande rivale Pep Guardiola. Un mese e mezzo fa era terminata 2-1 per l’ex allenatore del Barcellona, che aveva guidato il City alla vittoria in trasferta. Manchester United-Manchester City non può essere una gara come un’altra, nemmeno se si tratta di Coppa di Lega. Mourinho era chiamato a riscattare la brutta sconfitta in casa del Chelsea, mentre Guardiola doveva ripartire dopo le ultime 5 uscite senza successi. Accede il Manchester United ai quarti di Coppa di Lega grazie ad una rete di Juan Mata, che fissa il punteggio sul 1-0. Mourinho esce da Old Trafford applaudito, mentre chiede scusa con le mani alzate per la prestazione di Stamford Bridge. Crisi e critiche in vista per il mister del City: nella sua carriera da allenatore, Guardiola non era mai stato 6 partite consecutive senza vincere.

Manchester United-Manchester City in EFL Cup: le scelte diverse degli allenatori

Mourinho tiene tantissimo a questo derby di Manchester in Coppa di Lega. L’importanza del match si intuisce dalla formazione messa in campo dallo Special One: l’undici titolare è composto dai migliori. Fuori Fellaini per scelta tecnica, fuori anche Lingard, dentro Carrick ed Herrera con Pogba sulla linea dei fantasisti, in un modulo che si muove rapidamente tra 4-3-3 e 4-2-3-1. Dall’altro lato, Guardiola interpreta l’impegno negli ottavi di EFL Cup in modo differente: in panchina Fernandinho, Aguero e Sterling, in campo Jesus Navas, Iheanacho, Garcia. In difesa non c’è Kolarov, gioca invece il giovane Maffeo. I risultati di Coppa di Lega avrebbero potuto dare ragione al mister spagnolo, ma purtroppo per lui è arrivata una sconfitta in Manchester United-Manchester City e arriveranno sicuramente anche le critiche. Guardiola sarà chiamato a dare spiegazioni delle sue scelte, che sembrano indicare uno scarso interesse verso il passaggio del turno in EFL Cup. I tifosi non saranno contenti, soprattutto perchè il City già non brillava in questo particolare momento della stagione: in Premier League il ritmo era rallentato, mentre in Champions League era arrivato il pesante passivo contro il Barcellona.

Manchester United-Manchester City 1-0, Juan Mata regala una gioia all’Old Trafford e a Mourinho

Il derby di Manchester di EFL Cup è assolutamente diverso dal match di Premier League di poche settimane fa. Lo United è cattivo e determinato per centrare la qualificazione ai quarti di Coppa di Lega. La gara è molto aperta, come ogni Manchester United-Manchester City che si rispetti: i primi 45′ sono caratterizzati da continui rivolgimenti di fronte, senza nessuna occasionissima per il vantaggio. L’opportunità migliore capita ad Ibrahimovic, che apre il piatto destro ma trova sulla sua strada la deviazione decisiva di un difensore. Meglio la squadra di Mourinho nella prima frazione, mentre il City sul finale inizia a soffrire. Il tecnico spagnolo inizia a pensare a qualche sostituzione per inserire esperienza e qualità, ma ad inizio ripresa Sterling ed Aguero sono ancora seduti in panchina. Riparte Manchester United-Mancester City sul punteggio di 0-0, ma lo United trova subito il vantaggio: al minuto 54 Juan Mata buca Caballero su assist di Zlatan Ibrahimovic. Guardiola a quel punto inserisce in pochi minuti entrambe le sue stelle, ma è troppo tardi: la formazione di Mourinho soffre ma riesce a restare davanti: termina 1-0 ad Old Trafford, Manchester United ai quarti di EFL Cup.

  •   
  •  
  •  
  •