Milan Donadoni dalla parte di Maldini: “Paolo meritava fiducia”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
DonadoniSi torna a parlare in casa Milan del rifiuto di Paolo Maldini alla proposta di Marco Fassone di entrare a far parte della dirigenza rossonera dopo il closing e l’arrivo dei cinesi. Questa volta ad esprimere il proprio parere sulla situazione attuale in casa Milan è stato un altro grande ex del passato rossonero, l’attuale allenatore del Bologna  Roberto Donadoni .  Milan Donadoni : Il tecnico ha preso le “difese” di Paolo Maldini  parlando delle “richieste” dello stesso ex difensore e capitano rossonero.

 ” Non ho parlato direttamente con Paolo Maldini – ha detto Donadoni intervenendo  a Sportitalia a “La Partita Perfetta”-.  Per quello che ho letto e sentito, Paolo voleva soltanto avere la possibilità di parlare con l’attuale proprietario del club, reputo lecita questa opportunità. Dal momento che questi presupposti non si sono avverati ha deciso di  fare una scelta diversa. E’ un peccato e mi dispiace, ma la situazione andava gestita in un modo diverso. Un grande club come il Milan non deve arrivare a questo, con una persona che ha la storia di Paolo Maldini devi andare a colpo sicuro e questo alla fine non è stato positivo”.

Donadoni ha parlato anche della sua carriera e del suo passato in rossonero.

” E’ stata una carriera fortunata considerando alcuni aspetti, ho avuto la capacità e l’insistenza di volere determinate cose anche se da solo non fai mai nulla. Il mio sogno sin da bambino è sempre stato quello di vestire la maglia del Milan, alla fine per una serie di coincidenze questo sogno si è avverato. Dopo la prima stagione in rossonero le cose non erano andate benissimo, quindi i dubbi erano leciti, poi il percorso ha preso la strada giusta e nonostante potessimo fare di più, ci siamo tolti grandi soddisfazioni”.

  •   
  •  
  •  
  •