Morte Dario Fo, l’omaggio dell’Inter

Pubblicato il autore: Francesco Ippolito Segui
Roma . Dario Fo - fotografo: benvegnù - guaitoli - lannutti

Dario Fo, scomparso questa mattina a Milano all’età di 90 anni

MORTE DARIO FO – Tutto il mondo ha ricordato il premio Nobel per la letteratura Dario Fo, scomparso questa mattina nell’Ospedale Sacco di Milano, dove era ricoverato per problemi polmonari da 12 giorni.

IL RICORDO DELL’INTER – Anche lo sport ha omaggiato la sua figura ed in particolare l’Inter, la sua squadra, ha rilasciato un comunicato ufficiale sul suo sito: “Trovare una dimensione a Dario Fo nel salutarlo è impossibile: autore, scrittore, attore, cantante, poeta, Premio Nobel per la Letteratura nel 1997. Lo ricordiamo semplicemente come un grandissimo italiano e siamo orgogliosi di omaggiarlo da interisti.

DARIO FO SULLO SPORT – Fo non ha mai nascosto la sua fede interista. In un’intervista del 2013 disse: “Ero tifoso dell’Inter di Meazza, ma ho smesso di seguire da vicino questo sport quando sono iniziate le manfrine e lo si usava per fare politica. Certe cose non mi piacciono. Mi appassionano gli azzurri, spero che possano tornare vincenti come nel 2006. Lo sport è lo specchio della società e in questo caso della città. Io fingo di non interessarmene ma in realtà il calcio un po’ lo seguo e non posso non accorgermi che si sono perse la chiarezza, la pulizia e l’esempio che Milano ha dato per anni. Pensate che Thohir si senta a casa a Milano? Oppure credete che sia venuto qua perché considera l’Inter un affare? Purtroppo non c’è più la dimensione greca dello sport, la voglia di confrontarsi che avevano tutte le Polis. Gli anni sono passati e i valori sono diversi”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: