Qualificazioni mondiali, le partite di stasera: C’è Olanda-Francia, il Belgio prova la fuga

Pubblicato il autore: Lorenzo Siggillino Segui

olanda-francia qualificazioni mondiali

Programma di stasera qualificazioni mondiali a Russia 2018: In campo girone A, B e H

Proseguono le qualificazioni per Russia 2018, va avanti il programma delle due settimane dedicate alle nazionali. Stasera troveremo in campo i gironi A, B e H, raggruppamenti sicuramente molto interessanti e dall’esito non scontato. Nell’A sarà la volta del big match tra Olanda e Francia, le due squadre sono appaiate a 4 punti e il risultato finale potrà incidere sulla classifica definitiva. Nel raggruppamento B la Svizzera è a punteggio pieno, il Portogallo deve restare al passo se vuole centrare la qualificazione diretta alla Coppa del Mondo. Nell’H il Belgio prova a fare corsa da solo, ma la Grecia e la Bosnia non vogliono lasciar scappare Hazard e compagni.

Ecco tutte le partite di stasera, 10 ottobre 2016: Qualificazioni mondiali, gironi europei, ore 20:45

Olanda-Francia (Girone A)
Bielorussia-Lussemburgo (Girone A)
Svezia-Bulgaria (Girone A)
Far Oer-Portogallo (Girone B)
Lettonia-Ungheria (Girone B)
Andorra-Svizzera (Girone B)
Bosnia-Cipro (Girone H)
Estonia-Grecia (Girone H)
Gibilterra-Belgio (Girone H)
Classifica intera Gironi europei per le qualificazioni a Russia 2018. Road to World Cup European Qualifiers

Leggi anche:  Se io fossi Maradona

Russia 2018 qualificazioni mondiali: Girone A, analisi partite di stasera, 10 ottobre 2016

Nel raggruppamento A, le due più forti si trovano insieme in vetta a quota 4 punti. Olanda e Francia si affronteranno stasera nello scontro diretto d’andata, in un match che deciderà già molto per le sorti di queste due nazionali. Solo la prima accederà direttamente a Russia 2018, mentre la seconda non sarà nemmeno sicura di partecipare ai playoff. Entrambe le selezioni hanno vinto i loro match casalinghi del 7 ottobre nel secondo turno delle qualificazioni mondiali, contro Bielorussia e Bulgaria con ampi margini. Nell’amichevole di marzo, in preparazione agli Europei di Francia 2016, era uscita fuori una partita spettacolare, mentre stasera probabilmente vedremo una sfida più bloccata per via della posta in gioco. Leggermente favorita la Francia, ma alla Amsterdam Arena sarà una partita aperta nella quale potrebbe anche uscire fuori un pareggio, come è avvenuto tra Italia e Spagna. Scontro diretto anche tra Svezia e Bulgaria, per poter continuare a coltivare il sogno del mondiale russo. Bielorussia a caccia dei suoi primi tre punti nelle qualificazioni mondiali contro il Lussemburgo, che invece vuole muovere la sua classifica.

Leggi anche:  Fiorentina: terza sconfitta in quattro gare. Viola battuti a San Siro

Qualificazioni mondiali, gironi europei: Girone B, analisi partite di stasera, 10 ottobre 2016

Il raggruppamento B si è fatto complesso per il favorito Portogallo. La Svizzera ha vinto lo scontro diretto ed è ancora a punteggio pieno, i lusitani devono assolutamente trovare la vittoria e poi ribaltare, se dovesse servire, nel match di ritorno. Cristiano Ronaldo e compagni faranno visita alle Far Oer, squadra sempre ostica da affrontare, ma le motivazioni dei Campioni Europei dovrebbero dare quella spinta in più necessaria per trovare i tre punti. La Svizzera andrà ad Andorra, in una sfida che le darà la possibilità di proseguire il suo perfetto cammino verso Russia 2018. L’Ungheria ha perso contro la Svizzera ed ha pareggiato con le Far Oer nelle sue due partite di qualificazioni mondiali, ora ha assolutamente bisogno di vincere in Lettonia, se non vuole restare fuori dalla corsa per la qualificazione.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Milan-Fiorentina: streaming e diretta tv

Road to World Cup Russia 2018, qualificazioni mondiali: Girone H, analisi partite di stasera, 10 ottobre 2016

Nel raggruppamento H, Belgio e Grecia sono a quota 6 punti, Estonia e Bosnia a 3, Cipro e Gibilterra ancora ferme a 0. Bosnia che ospita in casa Cipro, entrambe le squadra sono costrette a cercare la vittoria, visto che lì davanti il Belgio corre e i risultati della Grecia mettono a rischio il secondo posto. Dzeko e i suoi compagni dovranno fare attenzione alle motivazioni dei ciprioti, che ancora senza punti cercheranno il riscatto. La Grecia andrà a Tallinn per un match complicato contro la solida Estonia: l’ex squadra di Claudio Ranieri dovrà superare lo scoglio se vuole restare a punteggio pieno nelle qualificazioni mondiali, mentre i padroni di casa vorranno fermare gli avversari per credere nel secondo posto nel girone H. Il Belgio ha una partita semplice contro Gibilterra, dovrebbero arrivare i 3 punti in maniera piuttosto agevole, cosa che metterebbe ulteriore pressione alle altre nazionali del raggruppamento.

  •   
  •  
  •  
  •