Sampdoria, riassunto di un week end senza pallone. Conferme, dichiarazioni d’amore e… castagne

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

c842b24b7392c9bce310971ccdae470d-kmkC-U1602624302742WH-620x349@Gazzetta-Web_articoloMassimo Ferrero e Marco Giampaolo ancora assieme. Decisive saranno i prossimi cinque match prima della nuova sosta per la Nazionale. Occhi puntati sul derby con il Genoa

Seppur in pausa il Campionato di Serie A, non mancano argomenti su cui dibattere in casa Samp. Aspettando che si concludano i match di qualificazione per i prossimi Mondiali, i “superstiti” delle convocazioni nazionali continuano ad allenarsi a Bogliasco sotto la guida di Marco Giampaolo.

LA CONFERMA DI MARCO GIAMPAOLO. NESSUN RINFORZO PREVISTO NELL’IMMINENTE
Il mister doriano, dopo un colloquio con il presidente Massimo Ferrero, ha visto confermata la propria fiducia sulla panchina della Sampdoria. Trattasi, però, di una conferma per così dire a tempo. I prossimi cinque impegni, con Pescara, Genoa, Juventus, Inter e Fiorentina saranno con ogni probabilità decisivi per il futuro dell’ex allenatore dell’Empoli. In particolar modo occhi puntati al derby, visto l’esito infausto dell’ultima stracittadina.

Bogliasco (Genova), 06/07/2016 Sampdoria/Allenamento Matias Agustin Silvestre-Marco Giampaolo (allenatore Sampdoria)Queste le parole del patron Ferrero, sia sul lavoro svolto a Bogliasco con l’organico ridotto, in attesa del ritorno dei nazionali, sia su Giampaolo. Un paio di brevi battute anche sulla Nazionale azzurra e sull’ormai imminente derby: “La squadra di fatto non c’è. Mancano 8 elementi. I ragazzi comunque erano qui, felici e motivati. Lo sono anch’io. Giampaolo è un professore, e i professori non mostrano mai la loro felicitàVentura è un uomo di grande esperienza, ho avuto il piacere di conoscerlo. Secondo me è un po’ sampdoriano, per cui sa cosa fare. Sa cosa deve fare. Abbiamo grandi talenti, quando capirà se sono utili alla nazionale li chiamerà. Il derby? E’ una partita a sé, nessuno è mai pronto“. Sul fatto che certi nuovi acquisti stiano trovando poco spazio: “Investimenti poco utilizzati? Se parlate con Giampaolo capite che quel signore ha una profondità, una mentalità, un’arte che nessun allenatore ha. Voglio vedere una partita e non voglio colpe, certo un po’ di fortuna aiuta tutti, ma prima o poi girerà anche per noi. Giampaolo non ha chiesto rinforzi, c’è Pavlovic pronto dopo aver superato un piccolo difetto di fabbrica, così come Krajnc: il nostro allenatore gli insegnerà il calcio“.

PRAET E L’AMORE PER LA MAGLIA BLUCERCHIATA
Continuano, poi, le dichiarazioni d’amore del giovane belga Dennis Praet alla Sampdoria. Il trequartista blucerchiato ha voluto rimarcare ancora una volta il piacere di aver trovato una squadra italiana che abbia voluto credere ed investire su di lui: “La Serie A è una competizione molto importante, ho trovato un club che crede di me e che ha fatto un investimento importante. Ci sono alcune squadre più forti della Sampdoria, come Juventus, Napoli, Inter, Lazio, Roma, Fiorentina, Milan: ma anche le squadre più piccole possono raggiungere grandi risultati, avete visto in Inghilterra e Spagna?“. 18c20572341bc3e8c28e7bf05c924adb-1471988885
Visto le ultime prestazioni di Ricky Alvarez, è probabile che Praet riesca a trovare più spazio fin dal primo minuto. La sua entrata in campo con il Palermo si è fatta eccome sentire, e lo stesso discorso vale anche per Bruno Fernandes, autore di un eurogoal. Visto lo stato di forma di Fabio Quagliarella, perchè non provare due trequartisti alle spalle di Luis Muriel? Già con il Pescara i tifosi sperano in qualche modifica dello scacchiere degli undici titolari.

CASSANO, FRA ALLENAMENTI E… CASTAGNE
Poteva, infine, mancare qualche aggiornamento su Antonio Cassano? Certo che no. Come da prassi, ci pensa ancora la moglie del fantasista barese, Carolina Marcialis, a dar notizie del marito. Questa volta, tramite foto, viene mostrato il numero 99 intento nella raccolta di castagne assieme alla propria famiglia. Oltre ad essere stato molto apprezzato lo scatto di vita quotidiana, ancora una volta molti supporters doriani hanno incoraggiato Fantantonio a non mollare. Inutile dire che un possibile reintegro del giocatore, ad oggi, sarebbe ancora ben voluto dalla maggior parte della tifoseria. Soprattutto visto l’unico punto ottenuto nelle ultime cinque partite di Campionato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: