Scontro Maradona Icardi. “Dei traditori non parlo”. La replica dell’interista: “Lui fa solo brutta figura”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
maradona-1L’occasione della sua presenza in Italia sarà la Partita della Pace in programma mercoledì all’Olimpico di Roma. Ma Diego Armando Maradona, oggi, con le sue dichiarazioni non è stato un bravo ambasciatore di messaggi distensivi ed è così andata in scena una nuova puntata dello Scontro Maradona Icardi. Il Pibe de Oro,  dopo la presentazione dell’evento che avrà il sostegno del Pontefice Francesco I,   si è reso protagonista di alcune frasi di duro attacco nei confronti dell’attaccante dell’Inter Mauro Icardi. E la scintilla ha raggiunto immediatamente il nerazzurro che non ha di certo agito da “pompiere”. E così l’occasione della presentazione della Partita della Pace ha rischiato di trasformarsi in un”duello” a distanza tra Maradona ed Icardi.
Ad accende la miccia è stato l’ex attaccante del Napoli che, dopo aver parlato dell’evento di mercoledì, di Totti, di Higuain, di Milik, di Inter – Roma di campionato, ha speso parole non certo concilianti nei confronti dell’attaccante dell’Inter, Mauro Icardi. Lo sfondo rimane sempre l’ “affaire” Icardi – Nara – Maxi Lopez.

Io dei traditori non parlo – ha ribadito Maradona  in difesa di Maxi Lopez -. Può essere che lo portino in nazionale, ma non mi interessa.Se io sono qui alla partita della pace, lui con questa partita e con i bambini non c’entra niente”

Dopo le dichiarazioni di Maradona non si è fatta attendere la replica del capitano dell’Inter, Mauro Icardi

Maradona non è un esempio per nessuno, le sue parole non c’entrano con la pace. Non è nel mio carattere parlare di persone che non sono un esempio”

“E’ stato un grandissimo giocatore, stato uno dei migliori al Mondo ma quando parla fa brutta figura“, ha aggiunto l’interista. Le sue parole non c’entrano nulla con la Partita della Pace, già l’anno scorso aveva fatto una brutta figura. Sono parole di cattivo gusto, non è un esempio per nessuno”
  •   
  •  
  •  
  •