Alberto De Rossi sulla partita di Youth League tra Cork City e Roma: “Bisognerà correre ed impegnarsi tutti insieme”

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

image
La Roma di Alberto De Rossi scenderà in campo questa sera in Irlanda alle 19 locali, le 20 italiane, contro la formazione del Cork City. Di seguito le dichiarazioni del tecnico giallorosso

Impegno di Youth League non impossibile per la Primavera della Roma, che nel suo percorso in questa UEFA Youth League ha già estromesso l’APOEL Nicosia dopo un doppio confronto giocato fra Roma e Cipro (3-0 in trasferta, incredibile 6-1 in casa) al primo turno di quello che è un tabellone ad eliminazione diretta riservato alle vincitrici nazionali che non hanno la formazione ‘dei grandi’ nei gironi di Champions League.

Queste le parole di Alberto De Rossi prima della partenza verso l’Irlanda: “Per la mia squadra voglio miglioramenti. Abbiamo una base forte, non solo tecnica e tattica ma anche mentale.
La mia è una squadra che sa comportarsi davanti a eventualità negativa: la Roma è forte mentalmente“.

Leggi anche:  Serie A, Genoa-Parma 1-2: Gervinho stende il Grifone

Ritornando alla finale di Supercoppa Primavera vinta venerdì sera all’Olimpico contro l’Inter (4-0, doppietta di Marco Tumminello e gol di Keba e Riccardo Marchizza), De Rossi ha commentato: “Abbiamo già voltato pagina. È stata una serata fantastica, sia per l’esito finale che per la cornice di pubblico presente. La ricorderemo ma è ora di metterla da parte; teniamo molto a questo turno di Youth League perchè in caso di passaggio ci ricongiungerebbe al tabellone principale. Da lì speriamo di poter spiccare il volo“.

Sulla preparazione alla sfida con il Cork City: “Abbiamo studiato il Cork, le loro qualità e i difetti mostrati nelle due partite di primo turno contro l’Helsinki. Hanno molta fisicità ed intensità, ma non disdegnano anche il gioco manovrato da dietro“.

Leggi anche:  Acceso scontro in radio tra Cruciani e Maradona junior

Sulla condizione della Roma: “La nostra squadra non ha più sbagliato una partita dopo la sconfitta di Campionato con l’Entella: da qui a dire che saremo protagonisti in ogni competizione, però, ce ne passa.
Bisognerà correre, impegnarsi, avere voglia di migliorarsi e farlo tutti insieme. Mercoledì (oggi, ndr) sarà una verifica, ma domenica con il Frosinone ce ne sarà un’altra: ogni partità è una verifica“.

La Roma dovrà fare a meno di Eros De Santis, che è stato chiamato da Luciano Spalletti per la partita contro l’Austria Vienna. L’allenatore della prima squadra vuole con sè anche Marchizza e Crisanto, che si aggregheranno solo dopo aver giocato la sfida di questa sera contro il Cork.
De Rossi ha convocato anche Perfection, che non era stato chiamato invece contro l’APOEL Nicosia.

Leggi anche:  Risultati Serie A 9° Giornata: Milan ancora vittorioso, il big match Napoli-Roma va ai partenopei

PROBABILE FORMAZIONE CORK CITY (4-4-2): Coffey (GK), Taylor, O’Sullivan, McCarthy, Phillips, Coleman (C), Ogbene, Byrne, Fernandes, O’Riordan, Drinan. Allenatore: Bermingham
PROBABILE FORMAZIONE ROMA (4-3-3): Romagnoli (GK), Pellegrini, Valeau, Marchizza, Grossi, Frattesi, Marcucci, Bordin, Soleri, Tumminello, Keba.
Allenatore: De Rossi

LE ALTRE SFIDE DI GIORNATA, PLAY OFFS:
PAOK Salonicco vs Ajax (ore 14.00)
Constanta vs Zurigo (ore 17.00)
Malaga vs Midtylland (ore 18.00)
Rosenborg vs Cukaricki (ore 18.00)
Salisburgo vs Almaty (ore 18.00)

IL PROGRAMMA DELLA FASE A GIRONI:
Dortmund vs Sporting CF (ore 14.00)
Siviglia vs Dinamo Zagabria (ore 14.00)
Porto vs Club Brugge (ore 15.00)
Monaco vs CSKA Mosca (ore 15.00)
Copenaghen vs Leicester (ore 16.00)
Legia Varsavia vs Real Madrid (ore 16.00)
Juventus vs Lione (ore 18.00, diretta esclusiva Premium Sport)
Tottenham vs Bayer Leverkusen (ore 18.00)

  •   
  •  
  •  
  •