Ancelotti, Inter e Marsiglia “off limits”. Il tecnico italiano non dimentica le sue ex squadre

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Cuore rossonero Ancelotti :"Mai all'Inter"

Il passato non si dimentica specialmente se ricco di soddisfazioni e successi. Lo sa bene Carlo Ancelotti, attuale tecnico del Bayern Monaco, che nel corso di un’intervista al francese Canal Plus ha “tranquillizzato” i suoi vecchi tifosi.

Ancelotti Inter e Marsiglia panchine “proibite” – Per un tecnico vincente come è stato Carlo Ancelotti la riconoscenza ed il rispetto per i tifosi stanno al primo posto. Lo ha confermato parlando ai microfoni di Canal Plus il tecnico italiano che ha dichiarato di non poter mai accettare di guidare squadre rivali di quelle allenate in passato, in particolare Inter e Marsiglia. Sarebbe, secondo l’Ancelotti pensiero,  un tradimento nei confronti dei tifosi del Milan e del Paris Saint Germain che lo hanno sostenuto ed ai quali ha regalato grosse soddisfazioni in tanti anni di gloriosa  e vincente carriera.

Leggi anche:  Super League svizzera, Lugano-Basilea 1-0. Il sogno dei ticinesi continua

Le parole di Ancelotti su Inter e Marsiglia –   “In futuro non potrei mare allenare il Marsiglia e l’Inter dopo aver scritto pagine di storia con il PSG e con il Milan. Ho grande rispetto per i nerazzurri e per l’Olympique ma non voglio tradire i miei ex tifosi. Lo stesso discorso vale per la Spagna visto che dopo aver allenato il Real non potrei mai sedermi sulla panchina dell’Atletico Madrid”.

 

  •   
  •  
  •  
  •