Coppa Italia, le PROBABILI FORMAZIONI di Sampdoria – Cagliari. Giampaolo rispolvera Palombo e Cigarini. Rastelli lascia a casa ben nove titolari

Pubblicato il autore: Masi Vittorio
Sampdoria-Cagliari

L’ultima volta che la Sampdoria ospitò il Cagliari in Coppa, stagione 2007/2008, i blucerchiati si imposero per 4-0.

Stasera allo stadio Luigi Ferraris va in scena il IV° Turno eliminatorio della Coppa Italia. La Sampdoria, forte degli ultimi risultati positivi in Campionato, affronta il Cagliari per l’accesso agli Ottavi di Finale. Pur essendo entrambe a quota 19 punti in Campionato, sia Marco Giampaolo che Massimo Rastelli paiono intenzionati a non schierare le due formazioni titolari. Spazio, quindi, alle cosiddette seconde ‘linee’.

CONFERENZA PRE-PARTITA MARCO GIAMPAOLO
L’importanza della Coppa Italia: “La Tim Cup è un’opportunità perché all’inizio, in agosto serve per rodare le squadre, quando gli appuntamenti cadono in novembre o in dicembre per qualcuno è un fastidio, e poi tutti la vorrebbero giocare. Noi giochiamo per superare il turno. Inoltre, è l’occasione per far giocare chi ha giocato meno e per scoprire come stanno i giocatori sul piano tecnico e sul piano fisico“. Una breve battuta sui sardi: “Col Cagliari è una bella partita che dà delle motivazioni. Il “dentro o fuori” senza il ritorno mi sta benissimo. Osservare chi ha giocato meno consente di fare in modo che siano tutti partecipi e tutti vivi“.

Leggi anche:  Dove vedere Mondiale per club 2022, streaming gratis e diretta tv Sportitalia o Sky Sport?

CONFERENZA PRE-PARTITA MASSIMO RASTELLI
Sull’esordio di diversi giovani: “Sono ragazzi in gamba, che nelle ultime settimane si sono allenati spesso con noi, dunque sanno cosa fare. La TIM Cup mi permette solitamente di mettere minutaggio nelle gambe ai giocatori meno utilizzati, ma stavolta con tanti infortunati sono costretto a pensare più al campionato. Non posso spremere ulteriormente giocatori già provati e reduci da voli intercontinentali. Però è una gara utile per quei cinque giocatori che sin qui hanno giocato di meno e per vedere all’opera qualcuno di questi giovani, che potrebbe anche tornare buono per il campionato, come accadde l’anno scorso con Colombatto. Il loro entusiasmo, la loro spregiudicatezza e la loro corsa sarà unita all’esperienza di giocatori come Dessena, Melchiorri, Giannetti, Rafael e Salamon. Insomma, andiamo a Genova per fare il massimo”.
Sulla Sampdoria: “Anche i doriani utilizzano il nostro schema di gioco, quindi vedremo un centrocampo ingolfato, con pochi spazi. I lampi dei singoli decideranno la partita”.

Leggi anche:  Salernitana: Radovanovic escluso dalla lista della Serie A. C'è un motivo, eccolo

LE PROBABILI FORMAZIONI
Per quanto riguarda i blucerchiati, Puggioni dovrebbe ancora difendere i pali della porta. Davanti a lui una linea difensiva a quattro. Dodò ed Eramo sugli esterni con l’esordio di Krajnc al fianco di Palombo adattato come centrale. A centrocampo si rivede Cigarini, vicino a lui giocherà il giovane Djuricic ed uno fra Linetty e Praet. Sulla trequarti ballottaggio fra Fernandes e Alvarez. In attacco torna la coppia Budimir-Schick, vista qualche settimana fa allo Juventus Stadium. In quell’occasione il giocatore ceco andò anche a segno.
Ben nove i titolari lasciati a casa per il Cagliari. Rastelli mette da parte il tridente per giocare con il trequartista. La porta sarda sarà difesa da Rafael. Difesa e centrocampo rivoluzionati, con alcuni giovani che proveranno a mettersi in mostra. Il tecnico sardo, però, non rinuncia ad alcuni ‘titolari’, come Dessena e Munari in mezzo al campo. In avanti Di Gennaro e Melchiorri, coppia d’attacco che ha saputo farsi conoscere in questa prima parte della stagione.

SAMPDORIA (4-3-1-2):
 Puggioni; Dodo, Krajnc, Palombo, Eramo; Cigarini, Linetty, Djuricic; Alvarez; Schick, Budimir. All. Giampaolo.

Leggi anche:  Roma, Zaniolo non si allenerà per un mese: certificato medico alla società

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael, Mastino, Salamon, Briukhov, Oliveira, Munari, Barella, Dessena, Di Gennaro, Melchiorri, Giannetti All. Rastelli.

  •   
  •  
  •  
  •