Dopo la Coppa Italia riparte il campionato di Eccellenza Marche

Pubblicato il autore: Giovanni Romagnoli Segui

eccellenza marcheCon la serie A ferma per gli impegni della nazionale, i campionati regionali proseguono a pieno regime. Nelle Marche, nonostante i recenti eventi sismici continuino a creare non pochi disagi, nel massimo campionato regionale di Eccellenza si dovrebbe scendere in campo regolarmente.

In settimana si è anche giocata la Coppa Italia con il doppio pareggio tra Pergolese e Biagio Nazzaro (2-2) e tra Montegiorgio e Tolentino (0-0), che hanno disputato il loro incontro a Montegiorgio e non in casa dei cremisi, come invece da programma, proprio a causa del terremoto che ha messo in ginocchio anche la città di Tolentino.

Messa alle spalle la parentesi di coppa, che non ha restituito nessuna favorita e ci ha ridato due semifinali ancora tutte da giocare (verdetti rimandati a mercoledì 30, giorno delle sfide di ritorno), l’elite del calcio marchigiano dilettantistico torna a parlare di campionato.

Leggi anche:  Un Immobile infinito...

Abituati questa stagione ad un ricco antipasto il sabato, questo fine settimana riserverà invece solo due incontri in anticipo, uno a Macerata, con l’Helvia Recina che ospiterà l’Urbania, l’altro a Loreto dove i padroni di casa attendono il Camerano per uno dei derby della provincia di Ancona.

Tanti incontri interessanti anche domenica, a partire dalla sfida tra Montegiorgio e Biagio Nazzaro, un (quasi il) classico dell’Eccellenza Marche. Appaiate a 17 punti, hanno avuto fino ad oggi un cammino diverso e, pur trovandosi con un piede dentro i playoff, allo stesso tempo devono tenere più di un occhio puntato sulle inseguitrici. Tra queste c’è il Tolentino (ha anche una partita in meno) che farà visita al sorprendente Atletico Gallo, terza forza del campionato, in quella che è una delle gare da seguire con maggiore attenzione in questo 11° turno.

Leggi anche:  Inter-Real Madrid, le probabili formazioni: Benzema out, Conte lancia i fedelissimi?

Apparentemente senza storia la partita tra la capolista Fabriano Cerreto e il fanalino di coda Folgore Veregra. Può come sempre succedere di tutto, ma ad oggi fatichiamo davvero ad immaginarci un risultato che sia diverso dalla vittoria per i cartai.

Un pò più incerto l’esito di ForsempronesePorto d’Ascoli. I pronostici tendono comunque a dare per favoriti ancora una volta i meglio piazzati in classifica, vale a dire i sambenedettesi, che, a braccetto con il Fabriano Cerreto (ma con una partita in più) guardano tutti dall’alto.

Non vuole perdere terreno dalle prime della classe la Sangiustese, formazione accreditata come una delle migliori del campionato e che, dopo un inizio a rallentatore, sta ora dimostrando tutto il suo valore. Attenzione però al Grottammare, squadra in difficoltà nelle zone calde della classifica e dunque assetata di punti.

Leggi anche:  Champions League, Lazio-Zenit 3-1: Immobile show, ipoteca sugli ottavi

Spunti interessanti anche da Pergolese e Marina. La prima è alla ricerca di un successo che darebbe ossigeno puro alla classifica e che darebbe maggiore valore al pari di coppa, mentre i rivieraschi, tra le più belle sorprese di questo campionato, sono tuttavia ancora a caccia del primo pieno in trasferta.

Eccellenza
11^ Giornata
Sabato 12 Novembre
Helvia Recina – Urbania
Loreto – Camerano

Domenica 13 Novembre
Atletico Gallo – Tolentino
Fabriano Cerreto – Folgore Veregra
Forsempronese – Porto d’Ascoli
Montegiorgio – Biagio Nazzaro
Pergolese – Marina
Sangiustese – Grottammare

La classifica
Fabriano Cerreto 22*
Porto d’Ascoli 22
Atletico Gallo 19
Montegiorgio 17
Biagio Nazzaro 17
Camerano 17
Sangiustese 16*
Tolentino 15*
Marina 15*
Helvia Recina 12
Loreto11
Grottammare 8
Urbania 8
Forsempronese 7
Pergolese 6
Folgore Veregra 0
* Una partita in meno

  •   
  •  
  •  
  •