Eccellenza Marche, Fabriano Cerreto tenta la fuga

Pubblicato il autore: Giovanni Romagnoli

eccellenza marchePrimo strappo dato alla classifica e a darlo, come prevedibile, è stato il Fabriano Cerreto che allunga in vetta nel campionato di Eccellenza Marche.

Un turno, quello appena giocato, davvero interessante con tanti (praticamente tutti) scontri diretti, molti dei quali giocati in anticipo. Se escludiamo infatti il match tra il Camerano che veleggia a centro classifica e la capolista Fabriano Cerreto, gli altri incontri erano infatti tra squadre molto vicine tra loro in graduatoria, distanziate massimo di un paio di punti. E di questi, come detto, ben 5 su 8 sono stati disputati sabato.
Altro dato curioso che ci ha consegnato questa 12^ giornata è stato l’elevato numero di vittorie corsare, anche in questo caso 5 su 8. Per il resto due pareggi e una sola vittoria casalinga.

E allora rendiamo merito al Tolentino, unica squadra a far rispettare il fattore campo grazie all’1 a 0 ai danni dell’Helvia Recina firmato nel finale da bomber Adami.

Facendo un passo indietro per parlare delle gare del sabato, la copertina la merita il Fabriano Cerreto che con una vera e propria prova di forza espugna il campo di Camerano con un eloquente 4 a 1. Vittoria che lancia i cartai e che ridimensiona il Camerano con 7 gol subiti e 1 solo segnato nelle ultime due gare

Pari invece tra Porto d’Ascoli e Atletico Gallo in quello che era a tutti gli effetti l’incontro di cartello di questa giornata. La seconda e la terza forza del campionato si sono infatti affrontante per determinare chi sarebbe stata l’anti Fabriano, ma con l’1-1 finale non solo hanno rimandato il verdetto, ma probabilmente hanno anche decretato che un anti Fabriano forse non c’è perché i cartai, primi in solitaria e con una partita da recuperare, hanno l’occasione di lanciarsi in una vera e propria fuga.

Passando da un estremo a l’altro, si è giocato anche l’incontro tra ultima (Folgore Veregra) e penultima (Pergolese). A sorridere, come era prevedibile, sono stati i pesaresi che con gli attuali 10 punti salgono in 12^ posizione a 5 lunghezze dall’Helvia Recina.
Altra sfida di bassa classifica si è giocata al “Pirani” dove i locali del Grottammare hanno subito un pesante 4-1 dalla Forsempronese. I biancocelesti, in forte crisi di risultati, vengono così scavalcati proprio dai pesaresi, rimanendo comunque entrambi invischiati nelle calde acque dei playout.
Zone calde dalle quali si allontana invece il Loreto che vince ad Urbania per 1 a 0 e si porta a metà classifica mentre i biancorossi rimangono nella scomodissima penultima posizione.

Pari senza reti tra il Marina, ormai non più sopresa, ma piacevole conferma, e il Montegiorgio, con entrambe le squadre ad un soffio dalla zona playoff. Griglia spareggi promozione invece nella quale irrompe prepotentemente la Sangiustese che di autorità sbanca Chiaravalle costringendo la Biagio Nazzaro ad analizzare il match per capire i motivi della seconda sconfitta stagionale.

Eccellenza Marche
Risultati 12^ giornata
Camerano – Fabriano Cerreto: 1 – 4
Folgore Veregra – Pergolese: 1 – 3
Grottammare – Forsempronese: 1 – 4
Marina – Montegiorgio: 0 – 0
Porto d’Ascoli – Atletico Gallo: 1 – 1
Biagio Nazzaro – Sangiustese: 0 – 2
Tolentino – Helvia Recina: 1 – 0
Urbania – Loreto: 0 – 1

Classifica
Fabriano Cerreto 28*
Porto d’Ascoli 26
Atletico Gallo 23
Sangiustese 22
Biagio Nazzaro 20
Marina 20
Montegiorgio 18
Tolentino 18 *
Loreto 17
Camerano 17
Helvia Recina 15
Pergolese 10
Forsempronese 10
Urbania 8
Grottammare 8
Folgore Veregra 0
* Una partita in meno

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie C: AlbinoLeffe-Piacenza, le probabili formazioni