Incidente aereo in Colombia: a bordo la squadra brasiliana del Chapecoense. Audio del pilota

Pubblicato il autore: Serena Caracausi
Chapecoense tragedia

Chapecoense tragedia. Schianto aereo. 71 morti.

Chapecoense. Trovate le due scatole nere dell’incidente aereo in Colombia con a bordo la squadra di calcio brasiliana del Chapecoense. 71 persone hanno perso la vita tra cui calciatori, dirigenti e accompagnatori della Chapecoense, squadra brasiliana di serie A, sei i sopravvissuti alla tragedia.

Audio del pilota, “Siamo senza carburante”

“Siamo in fase di avvicinamento, sollecitiamo la priorità di avvicinamento. E’ stato riscontrato un problema di carburante. Signora, il volo Lamia è senza elettricità e senza carburante”. Sono le parole del comandante Miguel Quiroga, alla cloche del volo della LaMia poi precipitato in Colombia. Le comunicazioni si interrompono pochi istanti dopo. Sembra che la causa della caudata dell’aereo sia stata provocata da una mancanza di carburante e una avaria elettrica. Oggi migliaia di tifosi della Chapecoense si sono radunati in modo spontaneo all’Arena Conda, lo stadio di Chapecò, per ricordare i morti dell’incidente aereo in Colombia.

Leggi anche:  FIFA 23, i migliori giovani talenti per la carriera allenatore: ecco i consigli su chi acquistare

Minuto di silenzio nel prossimo turno della SERIE A TIM

Secondo quanto comunicato da Lega e Figc, le squadre italiane scenderanno in campo con il lutto al braccio. Sarà inoltre osservato un minuto di silenzio prima dell’inizio delle gare. Il comunicato diffuso della Lega Serie A: “La tragedia che ha colpito la squadra brasiliana della Chapecoense ha toccato profondamente la grande famiglia del calcio italiano. Un lutto che fatalmente riporta la memoria dei tifosi al tragico schianto di Superga, facendo sentire impotenti le società, gli addetti ai lavori e i calciatori che vivono settimanalmente l’evento trasferta con i relativi viaggi a lungo raggio. La Lega Serie A, d’intesa con la FIGC, manifesterà su tutti i campi della 15ª giornata di campionato la propria vicinanza al club brasiliano e la partecipazione commossa a quanto accaduto attraverso un minuto di silenzio e raccoglimento prima dell’inizio delle partite. La Lega Serie A, inoltre, inviterà le proprie società a scendere in campo nel prossimo turno di Serie A TIM con il lutto al braccio per commemorare le vittime del disastro aereo che ha colpito la Società Chapecoense”.

Leggi anche:  Pescara-Foggia, streaming gratis e diretta tv Antenna Sud o DAZN? Dove vedere Serie C

Nivaldo il portiere della Chapecoense si ritira

Nivaldo, il portiere della Chapecoense, non era salito sull’aereo perché non era stato convocato per la partita. Dopo aver appreso la morte dei suoi compagni,  ha annunciato alla televisione brasiliana di non poter continuare a giocare a calcio dopo la tragedia che ha colpito i suoi compagni. non Lascia la Chape con 298 partite all’attivo e dieci anni di militanza.

Le dichiarazioni dei superstiti della tragedia di  Chapecoense

“Le luci si sono spente poco prima dell’impatto. Poi non ricordo altro” ha dichiarato Ximena Suarez, l’assistente di volo boliviana sopravvissuta allo schianto dell’Avro RJ 85 della compagnia LaMia. Il suo collega Erwin Tumiri, tecnico di bordo della LaMia ha raccontato di essersi salvato per aver rispettato le procedure di emergenza: “Molti si sono alzati dai loro posti in preda al panico, gridando. Io sono vivo perchè mi sono messo in posizione fetale, con una valigia tra le gambe, come prevede il protocollo di sicurezza in caso di incidenti”, ha raccontato. Sono sopravvissuti i calciatori della Chapecoense Alan Ruschel, Jackson Follmann, e Hélio Neto, tutti ricoverati in gravi condizioni con fratture multiple e traumi cranici. Rafael Henzel, giornalista di Radio Oeste, ricoverato per fratture ad una gamba e al torace. Gravi le condizioni di Follman, secondo portiere della squadra, che ha subito l’amputazione della gamba destra e i medici sperano di riuscire a salvargli la sinistra: “È un miracolo che sia ancora vivo, ringrazio Dio”, ha dichiarato suo padre Paulo.

Leggi anche:  Dove vedere Milan-Juventus Primavera, streaming gratis e diretta tv in chiaro?

 

  •   
  •  
  •  
  •